Un articolo sulla rivista CONFRONTI del settembre 2013

“Non è bene che l’uomo sia solo…” (Gen 18)

Questo blog nasce dall’esigenza di portare alla luce la sofferenza, i problemi, le contraddizioni e gli ostacoli o i divieti che derivano dalla legge del celibato obbligatorio dei preti, così come previsto nell’ordinamento della chiesa cattolica romana.
Vuole essere principalmente un punto per lo scambio di esperienze e per il sostegno reciproco di quanti sono coinvolti in questa problematica:

• Le donne, che sono costrette a nascondersi, talvolta a vergognarsi di ciò che provano, subendo i cambi continui di umore di una immaturità affettiva dei chierici

• I preti, che vivono uno stato di confusione tra ciò che sembra essere il loro obbligo di fedeltà verso la chiesa a cui appartengono, e la bellezza di una nuova scoperta.

• I figli nati da queste relazioni, che hanno tutto il diritto di essere figli come tutti gli altri e quindi amati e cresciuti da entrambi i genitori. Soprattutto, come la gerarchia sosteneva a riguardo del referendum sulla legge 40, hanno il diritto di conoscere chi è il loro padre

E’ evidente che il celibato obbligatorio sia solo uno dei sintomi di una rigidità dottrinale che non contempla il bene dell’uomo e, per questo, la chiesa stessa (il popolo di Dio) deve trovare la forza e la libertà di andare oltre la legge, proprio sulle orme dell’uomo Gesù che ha avuto il coraggio di sfidare i mali del Tempio.

Un articolo sulla rivista CONFRONTI del settembre 2013

Messaggiodi admintore » 3 ott 2013, 16:56

Mi è stato chiesto, in qualità di direttore del sito http://www.ildialogo.org, che ospita questo blog, di scrivere un articolo per la rivista CONFRONTI (http://www.confronti.net) sul tema del celibato dei preti della chiesa cattolica nell'ambito di un numero speciale dedicato al tema "Religioni e sessualità".
L'articolo è ora disponibile anche sul sito al seguente indirizzo: http://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/pretisposati/dibattito_1380811502.htm.
Lo propongo alla discussione dei partecipanti al blog sperando che esso possa suscitare dibattito e stimolare iniziative concrete.
Grazie per l'attenzione
Giovanni Sarubbi
admintore
Amministratore
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 ott 2008, 21:18

Torna a CELIBATO OBBLIGATORIO: LA DURA LEGGE CHE VIETA L'AMORE - Una legge disumana e antievangelica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron