- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (130) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org il Vescovo tedesco Bode e l’Arcivescovo di Amburgo: “mai la cura spirituale può escludere le persone omosessuali”,di Gionata.org

il Vescovo tedesco Bode e l’Arcivescovo di Amburgo: “mai la cura spirituale può escludere le persone omosessuali”

di Gionata.org

l Vescovo tedesco Bode e l’Arcivescovo di Amburgo: “mai la cura spirituale può escludere le persone omosessuali”
di · 3 Settembre 2019
Prefazione del Vescovo Franz-Josef Bode* e dell’Arcivescovo Stefan Heße** al saggio “Mit dem Segen der Kirche? Gleichgeschletliche Partnerschaft im Fokus der Pastoral” (“Con la benedizione della Chiesa? Le unioni omosessuali nell’ottica pastorale”), a cura di S. Loos, M. Reitemeyer, G. Trettin, Freiburg im Bresgau, editore Herder, 2019, pp. 13-14, traduzione di Antonio De Caro
Su quasi nessun’altra questione si trovano oggi nella Chiesa (cattolica) posizioni tanto divergenti quanto sulla domanda se sia possibile una benedizione delle coppie omosessuali, maschili o femminili. Ci sono molti cattolici impegnati, non ultimi anche alcuni genitori, che vorrebbero verso gli omosessuali un atteggiamento più aperto di quello che attualmente vivono nella Chiesa. E ci sono gli altri, che temono che la Chiesa, su questo punto, si preoccupi eccessivamente di una minoranza marginale e – dicono – della mentalità contemporanea.
Noi vescovi siamo proprio al centro di queste contrapposizioni. Come arcivescovo di Amburgo, io (Stefan Heße) vivo in una metropoli. Vedo che noi come Chiesa possiamo risultare credibili in questa società se ci occupiamo della reale esperienza di vita delle persone. E ad Amburgo questo comprende, ovviamente, anche uomini e donne omosessuali.
Come Presidente della Commissione Pastorale della Conferenza Episcopale Tedesca io (Franz Josef Bode, vescovo di Osnabrück) non posso fare a meno di dedicarmi proprio a coloro che si vedono relegati ai margini. Meno che mai la cura spirituale oggi può escludere coloro che chiedono di essere accompagnati. .....



Martedì 03 Settembre,2019 Ore: 22:30
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Cristianesimo ed omosessualita'

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info