- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (695) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org "Anche gli elefanti volano",a cura della Redazione del sito www.ildialogo.org

"Anche gli elefanti volano"

Trasmissione su RadioCosmoTaurasi


a cura della Redazione del sito www.ildialogo.org

Anche gli elefanti volano. Le notizie non sono notizie se riguardano la guerra e l'Islam. Esagerazioni, bugie piccole e grandi, paura a gogò. Giornali e giornalisti come elefanti che scaricano escrementi sui cittadini che la mangiano spesso volentieri e sono convinti che sia cioccolata.


Cosa pensereste se qualcuno vi mandasse, su uno dei tanti social network esistenti (facebook, twitter, WatsApp o via email) un messaggio come questo:
«Allarme, allarme! Ho visto proprio ora un squadra di elefanti volare e li ho visti cagare a ripetizione sul mio paese. Una specie di bombardamento con cagate da una tonnellata ciascuna. Colpito il comune, la piazza, il centro commerciale. Bloccata la via nazionale. Sommersi un centinaio di automobili. Gli automobilisti e i cittadini del mio paese non si sono però persi d'animo. Stanno mangiando merda a più non posso e dicono che è cioccolata!! Diffondi questa notizia a tutti i tuoi contatti per avvisarli del pericolo. È meglio rimanere chiusi in casa aspettando che passi il bombardamento. Sarete avvisati del cessato pericolo tramite un successivo messaggio di WhatsApp e su tutti i social network».
Probabilmente sorridereste. Capireste che si tratta di una burla o, come si dice nel gergo Internet, di una “bufala”, una sciocchezza senza senso. Oppure pensereste che chi ve lo ha mandato sia matto e ridereste di lui o vi preoccupereste per la sua salute. E se provaste a rigirare ai vostri contatti cosa succederebbe? Potreste trovare chi come voi si farebbe una bella risata. Ma potreste anche avere delle sorprese e trovare qualcuno che la prenda sul serio e la diffonda a tutti i suoi contatti e poi vi chieda quando potrà uscire di casa. Succede quotidianamente sui social network e dalle persone più impensate. Provate ad inventarvi una “bufala” come questa, magari un tantino verosimile, e mandatela in giro, giusto “per vedere l’effetto che fa”, come cantava una vecchia canzone di Iannacci.
Da questa “bufala” è nata l’idea della trasmissione “Anche gli elefanti volano” che questa sera, alle ore 20, andrà in onda per la prima volta su “Cosmo Radio Taurasi”, una RadioWeb raggiungibile al link: spreaker.com .
Il messaggio-bufala prima riportato, rappresenta bene la situazione della nostra informazione su due temi specifici, quelli della guerra e dell’Islam. I grandi mass-media, rappresentati dagli elefanti, ci bombardano quotidianamente con le loro bugie, paragonate ad escrementi di enormi dimensioni, che la gente è costretta a mangiare, per sopravvivere, come se fosse della ottima cioccolata. Questa è sicuramente una immagine cruda ma che rappresenta sicuramente ciò che quotidianamente accade nella nostra società.
La trasmissione cercherà di demolire le bugie che vengono dette sulla guerra e sull’islam, due argomenti che sono oggi strettamente legati perché è da oltre un ventennio che i grandi mass-media hanno abbracciato la dottrina dello “scontro di civiltà”, inventato da un consulente del Pentagono nel 1993 per giustificare la nuova ondata di guerre degli USA iniziate dopo la caduta (1989-1990) dell’URSS e del Patto di Varsavia, di cui oggi magari nessuno sa nulla.
Condurranno la trasmissione Giovanni Sarubbi, direttore del sito www.ildialogo.org ed Ester Coppola, capo redattore del sito www.ildialogo.org. La trasmissione, per ora, avrà cadenza quindicinale e si trasmetterà sempre di venerdì. Poi se l’esperimento funzionerà vedremo come intensificare le trasmissioni, anche con l’aiuto dei lettori e degli ascoltatori.
Ci saranno intermezzi musicali, curati da Ester Coppola, e interviste con esponenti dell'Islam e poi le notizie false vendute per vere. Ma soprattutto, cercheremo di aiutare, chi vorrà ascoltarci, a superare quel clima di paura che da troppi anni siamo costretti a vivere per far ingrassare i venditori di armi, le multinazionali del petrolio, le pochissime grandi imprese multinazionali a caccia di materie prime, acqua, terreni agricoli, gas e quant’altro abbisogna alla loro fame insaziabile di denaro e potere. Perchè le guerre, ricordiamolo sempre, si fanno solo per i soldi e per il potere.
Ci proviamo. Direte siete dei piccoli don Chisciotte contro i mulini a vento. Ma a noi va bene così. Meglio Don Chisciotte che avere le mani sporche del sangue di milioni di bambini o della distruzione della Madre Terra. Chi ci chiama don Chisciotte e ci deride è egli stesso complice dei morti e delle distruzioni che la guerra produce. Ed è ora che tutti scelgano da che parte stare. E noi siamo contro la guerra e per la pace.
La Redazione del sito www.ildialogo.org



Venerdì 14 Ottobre,2016 Ore: 16:13
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Editoriali

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info