- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (269) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org WORLD TELEVISION DAY 2013,di Daniela Zini

WORLD TELEVISION DAY 2013

di Daniela Zini

Ho l’immenso piacere di invitarVi a un appuntamento per riflettere:
Conferenza-dibattito:
QUANDO LA MENZOGNA SI TRAVESTE DA VERITÀ
la fabbrica della verità mediatica tra menzogna e verosimiglianza
a cura di Daniela Zini
venerdì 22 novembre 2013 ore 17.00
Odradek la Libreria via dei Banchi Vecchi, 57 - Roma
“Si tu intención es describir la verdad, hazlo con sencillez y la elegancia déjasela al sastre.”
Albert Einstein
a “Lucy”, la creadora del Blog del Narco, sitio que difundía información e imágenes de la violencia derivada de la narcoguerra.
“Cuando salgo, las pocas veces que lo hago, intento no hablar para que no noten mi acento, sigo callada y eso es difícil de aguantar mucho tiempo. Otras veces cuando siento que estoy acorralada entonces finjo el acento español y la verdad es que me sale muy bien…” [blogdelnarco.com, blogdelucy.com]
Joseph Paul Goebbels, l’uomo della propaganda nazista, è stato il primo politico a comprendere il potere dell’informazione e della propaganda e a utilizzarlo per la costruzione del Terzo Reich. Sosteneva: “La propaganda è un’arte, non importa se questa racconti la Verità.” e suggeriva: “Ripetete una Menzogna cento, mille, un milione di volte e diverrà una Verità.” Controllare la stampa, gestire l’opinione pubblica, modificare il pensiero della società attraverso i media… ecco come si costruisce una Menzogna, che, dopo una brevissima gestazione, inizia a vivere di vita propria e diviene Verità.
Se la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (Parigi, 10 dicembre 1948) riconosce, all’articolo 19, a ogni individuo il diritto “alla libertà di opinione e di espressione, incluso il diritto a non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo alle frontiere”, si deve constatare che non si applica egualmente a tutti. Come diceva il giornalista americano Abbott Joseph Liebling: La libertà di stampa è garantita unicamente a coloro che ne detengono una.
Con l’avvento, nelle democrazie contemporanee, di una vita politica imperniata sui media, noi osserviamo due movimenti contraddittori: i media al servizio dei politici e viceversa.
È, dunque, necessario interrogarsi sul potere dei media e la sua influenza sulla vita democratica.
Il programma della serata, che intendo dedicare a “Lucy”, la creadora del Blog del Narco, prevede interventi e letture che offriranno occasioni di intrattenimento e di riflessione a tutti.
Daniela Zini



Martedì 22 Ottobre,2013 Ore: 16:23
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Appuntamenti

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info