- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (232) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Provincia: Vigilanza sui rifiuti o...sui cittadini ?,di Comitati Civici di S.Salvatore T e Guardia Sanframondi

Provincia: Vigilanza sui rifiuti o...sui cittadini ?

di Comitati Civici di S.Salvatore T e Guardia Sanframondi

Comunicato stampa, 13-12-2010,

In seguito al nostro ultimo articolo in cui esprimevamo perplessità sulla annunciata provincializzazione della gestione rifiuti nella provincia di Benevento abbiamo ricevuto dall'Assessore Aceto, in qualità di presidente della Commisione Vigilanza della discarica di S.Arcangelo Trimonte, una convocazione "urgente", al tavolo istituzionale di tale ente, mediante telegramma la cui copia è scaricabile da questo link.
Non facendo parte, i comitati di San Salvatore Telesino e Guardia Sanframondi, del tavolo tecnico alla cui impellente riunione ispettiva eravamo stati invitati, abbiamo inviato ai partecipanti la nostra risposta che è disponibile a questo link.
Ovviamente, in quanto parte della Commissione di Vigilanza, il comitato di Sant'Arcangelo Trimonte ha risposto, partecipando, alla convocazione.
Qualche considerazione va fatta relativamente allo strano invio del nostro comunicato anche alla Procura della Repubblica e al Prefetto di Benevento e, soprattutto, non abbiamo capito come mai, con un fare intimidatorio alquanto fuori luogo, ci si chiedeva di giustificare il contenuto del nostro articolo.
Articolo pubblicato da quasi tutti i giornali on-line, ma l’Assessore faceva riferimento a quello riportato dal Sannio. In ogni caso, l’originale del nostro comunicato era precedentemente stato inviato al Presidente Cimitile ed all’assessore Aceto per e-mail.
Siamo certi che in tutta la provincia di Benevento i cittadini e la maggior parte degli amministratori locali si trovano nello stesso stato di incertezza e preoccupazione da noi denunciato nell'articolo, e a cui si continua a non dare alcuna risposta né si prevede alcun incontro pubblico in cui poter discutere democraticamente e cercare di dissipare ogni perplessità, come da noi ormai ripetutamente richiesto.
Il 14 dicembre la signora Poli torna a Benevento per un aggiornamento sull’intesa con la provincia per la costruzione di un impianto modello Vedelago. Noi riteniamo che dovrebbe essere un incontro pubblico a cui cittadini e amministratori dovrebbero necessariamente partecipare.
Il che è ciò che chiedevamo anche nel nostro ultimo comunicato.
Invece, siamo stati solo “convocati”, con uno strano doppio senso intimidatorio, ad una riunione “ispettiva” di un tavolo tecnico istituito dall’Assessore all’ambiente della Provincia da circa 6 mesi e che non ha ancora prodotto alcunché né pubblicato nessuno studio derivante dal monitoraggio dell’area coinvolta, dell’inquinamento o dei possibili rischi geologici temuti per il crollo delle palizzate.
Il comitato di Sant’Arcangelo invia continuamente richieste di accesso agli atti relativi alla discarica ma a tutt’oggi non ha mai ricevuto risposta e non sono pubblicati né i quantitativi dei conferimenti quotidiani, anche da fuori regione(?), né i dati Arpac e ASL.
La Provincia di Benevento partecipa ai tavoli istituzionali regionali e approva linee guida inaccettabili per risolvere l’emergenza rifiuti della regione: inceneritori e discariche; accetta in silenzio l’ultimo antidemocratico decreto rifiuti che, tra l’altro, continua a “perdonare” i comuni che non mettono in pratica la raccolta differenziata ma l’Assessore “ ambientalista “, che dovrebbe criticare politiche inutili e devastanti che non risolvono l’emergenza, anzi la aggravano, sembra individuare come unici nemici i comitati civici che tentano di sapere come si pensa di affrontare i problemi dei nostri territori, e che pare siano colpevoli di “procurato allarme”.
Non riusciamo a capire la logica di tanta ostinata reticenza ad un confronto su questioni fondamentali per l’ambiente e la salute dei nostri territori e che dovrebbero essere democraticamente discusse e condivise, e le richieste in tal senso accettate e non di certo accusate di creare allarmismo per poter così eluderle. Intanto, incontri per noi importanti e che ci piacerebbe fossero realmente portatori di pratiche alternative nella nostra provincia, vengono tenuti all’oscuro dei cittadini a cui si nega il diritto alla informazione e partecipazione. E’ questa l’emergenza democratica che ci preoccupa e che denunciavamo nell’ultimo comunicato, e le reazioni dell’Assessore continuano a non chiarire e a preoccuparci. Anche stavolta saremo minacciati senza che nessuna risposta sia data?
Comitati Civici di S.Salvatore T e Guardia Sanframondi

Risposta dei comitati alla convocazione della commissione di vigilanza


Comitato civico “ A Guardia dell’Ambiente “
Via Vecchio Tratturo, 6
82034 Guardia Sanframondi
Tel. 338 6942340

Comitato civico “ No inceneritore “
Via Pezza, 10
82030 San Salvatore Telesino
Tel. 333 2923228


09/ 12/ 2010

All’Assessore all’Ambiente
della Provincia di Benevento
e p.c al Presidente della Provincia

Sindaco del Comune di Sant’Arcangelo Trimonte

Dott.ssa Silvana D’Agostino
Commissario prefettizio del Comune di Paduli

Sig. Nicola Colangelo CO.DI.S.AM. S.Arcangelo T.

Sig. Nicola Rubino CO.P.SA. Paduli

Dott. Domenico Cicchella ( Università )

Dott.ssa Elena Conte ASL

Dott. Vincenzo Briuolo

Dott. Pietro Mainolfi

Dott. Luigi Diego Perifano Amministratore Unico SAMTE

S.E . Prefetto di BN

Procura della Repubblica
Gentilissimo Assessore Aceto,

La ringraziamo per la convocazione alla seduta del Tavolo Istituzionale della Commissione Vigilanza alla discarica di Sant'Arcangelo Trimonte, ma, trattandosi di un organismo di cui non facciamo parte, e non comprendendo i motivi di tale invito, riteniamo di nessuna utilità parteciparvi.

Con l'occasione ribadiamo la necessità e l'urgenza, a nostro avviso, che Lei e il Presidente Cimitile accettiate un confronto politico, istituzionale ed aperto a tutti i cittadini, sui numerosi temi da noi sollevati più volte con sollecitazioni che non hanno mai avuto alcuna risposta.

Tale confronto è stato richiesto anche nell'ultimo comunicato di cui alleghiamo copia, peraltro inviatoLe per mail, e liberamente citato nell'articolo de "Il Sannio" cui Lei fa riferimento nella Sua convocazione.

Precisiamo che, purtroppo, le uniche fonti dalle quali i cittadini traggono le informazioni relative a quanto l'amministrazione, di cui Lei fa parte, sta attuando in materia di “ciclo integrato dei rifiuti” sono dichiarazioni dei diversi soggetti a vario titolo interessati, comunicati stampa, conferenze stampa o documenti ormai datati che sporadicamente appaiono sui siti istituzionali.

Cogliamo l'occasione, fin da subito, per chiedere di partecipare, con chiunque altro fosse interessato, al prossimo incontro tra la Provincia e la signora Poli, responsabile del Centro Riciclo Vedelago, che si terrà a Benevento il 14 dicembre.

La invitiamo a pubblicizzare tale importante appuntamento su tutti i mezzi di informazione e a convocare tutti gli iscritti al Forum "FaBene".

Solo così lei renderà tutti ugualmente partecipi dello stato dell’arte su questa che è ritenuta da noi una importantissima risorsa per la Provincia di Benevento.

Sicuri di un sollecito riscontro, porgiamo distinti saluti.


Per il Comitato di Guardia S. Maria Mucci

S.Salvatore T. Maria Pia Cutillo



Sabato 18 Dicembre,2010 Ore: 06:28



Sabato 18 Dicembre,2010 Ore: 06:33
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Ambiente

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info