- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (345) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Enzo Mazzi ci ha lasciato,

Lutti
Enzo Mazzi ci ha lasciato

Carissime/i amiche e amici,

è con grande doloro che pubblico questa triste notizia. Enzo Mazzi della comunità di base dell'Isolotto di Firenze ci ha lasciato. Per tutti quelli che lo hanno conosciuto è una grave perdita. Enzo era veramente uno spirito libero. I suoi ragionamenti non erano mai superficiali, le sue analisi erano un conforto perché indicavano una strada da seguire, una speranza da vivere. Riusciva sempre ad andare al cuore vero di tutte le questioni che attanagliano la chiesa e la vita di quelli che come lui si sono messi alla sequela di Gesù di Nazareth. Non è mai stato subordinato ad alcuna autorità. Enzo era l'amico che tutti avremmo voluto avere vicino nel momento di dover prendere una decisione. Personalmente mi sento come se mi avessero strappato un pezzo di cuore.
Ciao Enzo.
Giovanni Sarubbi

Ecco il comunicato della Segreteria Nazionale delle Comunità di Base Italiane

Carissimi amici ed amiche delle comunità di base,
è con profondissimo dolore che vi comunico la triste notizia che Enzo Mazzi ci ha lasciato. E' morto questa notte a Firenze per la malattia che lo aveva colpito inesorabilmente.
Adesso, che forse non ci sente, perché lui non vorrebbe, possiamo dire cosa ha rappresentato per noi, per tutte le comunità italiane Enzo.
La Comunità dell'Isolotto lo ricorderà domani mattina, domenica 22 ottobre, nella loro sede alle 10,30.
Chi può partecipare vada a Firenze a stringersi vicino a Luciana e alle donne e agli uomini dell'Isolotto; le comunità tutte lo ricordino nelle loro assemblee domenicali.
Un abbraccio commosso a tutte e tutti,
Stefano Toppi



Sabato 22 Ottobre,2011 Ore: 15:25
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Testimoni del nostro tempo

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info