- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (234) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Natale di speranza,di Aldo Antonelli

Natale di speranza

di Aldo Antonelli

La speranza, pur essendo sempre più difficile, che non scompaia dal nostro orizzonte e, pur  ricercata con fatica, che resti sempre un dono da accogliere.
Scrivevo così, poco fa, ad una amica in risposta ad un suo messaggio.
Questa sera, nella novena al Natale, assieme ai miei parrocchiani (pochi e di età avanzata...!) ho pregato con queste invocazioni che propongo anche a voi.
Un abbraggio e tanti, ma tanti auguri di un Natale di speranza, più che di consumo.
Aldo Antonelli

 

O astro che sorgi, splendore della luce eterna, Sole di giustizia: Vieni, illumina chi giace nelle tenebre e nell'ombra di morte.

Nel buio della storia umana Dio fa risplendere la sua luce; nei giorni più tristi egli fa brillare una speranza. Animati da questa certezza pre­ghiamo:

Vieni presto, o Stella del mattino e luce del mon­do

Quando la notte sembra non finire e il cielo è senza stelle, tu, o Dio, fai splendere la stella del mattino, che fuga la notte e annuncia il giorno; con questa speranza noi ti preghiamo:

Vieni presto, o Stella del mattino e luce del mon­do

Quando le cose volgono al peggio e sembra che non ci sia più via di scampo, tu stendi la tua mano, Si­gnore, e mandi il nostro Salvatore; con questa fede noi ti preghiamo:

Vieni presto, o Stella del mattino e luce del mon­do

Quando la pace sembra un sogno lontano e la con­vivenza umana è retta dalla legge del più forte, tu sconvolgi i piani dei potenti e pianti la giustizia e la pace nella tua città; con questa fiducia noi ti pre­ghiamo:

Vieni presto, o Stella del mattino e luce del mon­do

Quando il nostro cammino si fa difficile e gli osta­coli si moltiplicano, tu riempi i burroni e appiani le vie perché il tuo popolo cammini sicuro; con que­sta certezza noi ti preghiamo:

Vieni presto, o Stella del mattino e luce del mon­do

Quando il nostro peccato è grande e il nostro cuore privo della tua presenza, tu vieni per purificarci e farci dono della tua grazia; con questa speranza noi ti preghiamo:

Vieni presto, o Stella del mattino e luce del mon­do

 

 

 

 

 

 
 


Marted́ 22 Dicembre,2009 Ore: 10:14
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Primopiano

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info