- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (176) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Operazione Cupolone, iniziative e risultati.,di Francesco Zanardi

Operazione Cupolone, iniziative e risultati.

di Francesco Zanardi

Savona lunedì 31 maggio 2010.
Come annunciato la scorsa settimana è cominciata oggi una pesante azione di verifica dei dati appresi in questi mesi da me e dai miei collaboratori. L'esito già all'inizio risulta molto positivo, le conferme avute in mattinata provano un gravissimo insabbiamento perpetrato negli anni dai vertici della Curia savonese che spesso tende a minimizzare, ma che di fatto nessuna querela ha ancora prodotto nei miei confronti.
Oggi dopo le promesse e le garanzie che il Cardinal Angelo Bagnasco, malgrado i frequenti cambi di opinione, continua a dare ho chiesto a S.E. udienza, sperando che mantenga le promesse e la parola data a tutti i cristiani nel mondo.
Rimane ancora un fatto, da me appreso solamente oggi, ma dopo l'aggressione da me subita sotto casa, la lettera anonima ricevuta da Nicolick, oggi un'altra ombra, l'auto di una delle vittime nei giorni scorsi è stata interessata da un incendio. In dieci giorni tre apparenti intimidazioni.
Nei prossimi giorni sporgerò querela direttamente al magistrato nei confronti di un lettore del Secolo XIX on line colpevole di calunnie nei miei confronti e in quelli dell'ex economo Rebagliati.
Questo lo stralcio finale della lettera inviata questa mattina al Cardinal Bagnasco e a Mons. Lupi, il contenuto della lettera è riservato, queste le ultime righe:
"Chiedo, pertanto, di essere ascoltato, Eminenza, sono il portavoce delle vittime di don Giraudo e se è vero che la Chiesa vuole veramente intervenire, lo dimostri, ascoltando le registrazioni in mio possesso che coinvolgono non solo i pedofili, ma i più alti vertici della Chiesa savonese, dove non si è visto nessun provvedimento a carico di nessuno per omissioni di ben tre Vescovi, malgrado le gravi denunce e una condanna: questo dimostrerebbe  quasi una sorta di favoreggiamento oltre che a Nello Giraudo a don Giorgio Barbacini anche un seminarista attuale e altri due sacerdoti.
Poiché anch’io, a causa delle  mie denunce  sono stato mobizzato per diversi anni da parte di due vescovi di Savona.
Confidando nella Sua sensibilità di Pastore e di Padre e nella coerenza che deve avere chi ama il suo gregge, le invio un cordiale saluto Zanardi Francesco".
Rimane ancora un fatto, da me appreso solamente oggi, ma dopo l'aggressione da me subita sotto casa, la lettera anonima ricevuta da Nicolick, oggi un'altra ombra, l'auto di una delle vittime nei giorni scorsi è stata interessata da un principio d'incendio. In dieci giorni tre apparenti intimidazioni.
 


Luned́ 31 Maggio,2010 Ore: 18:29
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
La questione dei preti pedofili

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info