- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (260) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org   Palestina,di Gabriel Impaglione

Poesia
  Palestina

di Gabriel Impaglione

(Argentina,1958)
Con las sombras rotas y cada pétalo
de sangre en fuga del estallido,
con la palabra interrumpida y una mano
y cada pie trashumante y la boca conmovida,
con los ojos cegados por el miedo y la lengua
mordida por el fuego,
con todos los nombres, cada vértebra, la flor
luctuosa clavada en el vientre
con la casa pobre disuelta en la humareda,
y el agua quemada y los días en ruinas,
con los niños esparcidos por el horror del mundo
y el llanto inextinguible
haremos Memoria.
Gabriel Impaglione
Revista de poesìa Isla Negra
desde Sardegna, Italia.



Mercoledì 23 Luglio,2014 Ore: 20:40
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Poesia

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info