- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (445) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Il profeta Osea e l'Apocalisse: prossimi appuntamenti di lettura biblica,di Associazione Biblica della Svizzera Italiana

Il profeta Osea e l'Apocalisse: prossimi appuntamenti di lettura biblica

di Associazione Biblica della Svizzera Italiana

ASSOCIAZIONE BIBLIOTECA SALITA DEI FRATI

Biblioteca Salita dei Frati – sala di lettura (tel. 091 923 91 88)

Il profeta Osea

Osea è, con Amos, il più antico fra i dodici cosiddetti profeti ‘minori’ (ma l’aggettivo si riferisce unicamente alla minor ampiezza dei testi, non all’importanza del messaggio) con cui si chiude l’Antico Testamento. Il libro di questo profeta è ritenuto a ragione uno dei testi più affascinanti e letterariamente più alti della Bibbia: la poesia di Osea si caratterizza per l’impiego ricorrente del lessico dell’amore e può essere paragonata al soliloquio di un innamorato tradito che non rinuncia ad amare. Per la prima volta viene impiegata la metafora sponsale per esprimere l’amore di Dio misconosciuto dal suo popolo, che lo tradisce abbandonandosi all’idolatria. La dimensione nuziale (che regge, per riferirci ad un testo notissimo, tutto il Cantico dei cantici) fa di Osea una delle pagine più coinvolgenti della teologia d’Israele, che contribuisce anche a sviluppare, nel linguaggio biblico, la concezione di un Dio personale. Anche per questo Osea esercitò un grande influsso su molti mistici.
Il ciclo di lezioni si inizierà con una presentazione e analisi del testo da parte di Luca Mazzinghi, docente di Antico Testamento presso la Facoltà Teologica dell'Italia Centrale (Firenze) e presso il Pontificio Istituto Biblico di Roma. Seguirà la lezione di Giuseppe Laras, rabbino e studioso del pensiero ebraico medievale, che illustrerà le interpretazioni ebraiche di Osea. Concluderà il ciclo la conferenza di Roberto Vignolo, docente di Sacra Scrittura nello Studio Teologico del Seminario Diocesano e presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Milano (FTIS), che parlerà non tanto di Osea in sé quanto del tema della tenerezza di Dio per Israele-sposa infedele disseminato in molti passi dell’Antico Testamento.

1.
Osea, profeta di un amore esigente
lunedì 3 ottobre, ore 20.30
Relatore: Luca Mazzinghi

2.
Osea, un profeta sofferente
mercoledì 26 ottobre, ore 20.30
Relatore: Giuseppe Laras

3.
Mettimi come sigillo sul tuo cuore” (Ct 8,6).
L’amore sponsale tra il Signore e Israele nell’Antico Testamento
lunedì 7 novembre, ore 20.30
Relatore: Roberto Vignolo

 

 Coordinamento Formazione Biblica Diocesi di Lugano
Associazione Biblica della Svizzera Italiana
Vicariati del Mendrisiotto e del Luganese
Associazioni Cristiane Lavoratori Internazionali


 

PER LEGGERE L'APOCALISSE
SENZA ESSERE “APOCALITTICI”
DAI TESTI ANTICHI ALLA VITA DI OGGI

Apocalisse significa “rivelazione”. Il libro neo-testamentario che ha questo titolo è un testo che nei secoli ha sempre suscitato curiosità, interesse e interpretazioni assolutamente disparate. La difficoltà del suo linguaggio e dei simboli proposti e la tentazione di leggerlo in chiave tragica e terribile sono stati e sono due aspetti indiscutibili, che, però, stimolano ancora di più a cercare di offrirne un’interpretazione che sia rispettosa del testo e utile a comprenderlo anche nella nostra vita di oggi. Il ciclo di serate che qui viene presentato ha proprio lo scopo di aiutare a superare difficoltà di lettura ed equivoci e fraintendimenti di analisi per cogliere che cosa riveli questo libro biblico in sé e per la nostra esistenza di donne e uomini del XXI secolo. Chiunque è invitato a partecipare e ad estendere l’invito a chi possa essere interessato.

PROGRAMMA

I parte - sede: Mendrisio, Centro Presenza Sud
relatori: Ernesto Borghi e Renzo Petraglio

lun 10/10/2011 (h. 20.30):
Il prologo, la visione inaugurale e le sette lettere (Ap. 1-3)
Il prologo e lettura di una lettera - La visione inaugurale

lun 17/10 (h. 20.30):
Il trono, il libro sigillato e l’Agnello, l’apertura dei sigilli (Ap 4,1-8,1)
Il trono e il culto celeste (4,1-11) - Panico e contemplazione (6,12- 8,1)
lun 24/10 (h. 20.30):
Le trombe, l’angelo, i due testimoni, la donna, il drago e le due bestie (Ap 8-13)
Immagini del male e realtà sullo sfondo di Ap 13 - La donna e il drago

II parte - Lugano, Parrocchia Sacro Cuore
relatori: Ernesto Borghi e Renzo Petraglio

lun 7/11 (h. 20.30):
Coppe e flagelli, e la caduta di Babilonia (Ap 14-18)
La donna di Ap 17 - Le tre lamentazioni e l’esultanza in cielo (Ap 18)

lun 14/11 (h. 20.30):
Le nozze dell’Agnello e sette visioni (Ap 19-20)
La vittoria del Messia (At 19,11-21) - I mille anni di Ap 20

lun 21/11 (h. 20.30):
Nuovi cieli, nuova terra, nuova Gerusalemme (Ap 21-22)
Un’umanità nuova (Ap 21,1-8) - La nuova Gerusalemme (Ap 21,9-22,5)

Conclusione (sede: Sala Acli, via Simen 9 – Lugano)

lun 28/11 (h. 20.30)
Quale rivelazione serve oggi alle Chiese e alle società?”
relatore: Mons. Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea
moderatore: Ernesto Borghi

Ai partecipanti sarà messo a disposizione un volumetto edito dalla Diocesi di Lugano e curato da Ernesto Borghi, intitolato “Il libro dell’Apocalisse”, che permetterà di seguire anche i contenuti proposti nei diversi incontri.

Per qualsiasi informazione relativa a questo ciclo di serate ci si rivolga all’Associazione Biblica della Svizzera Italiana
via Cortivallo 11 – 6900 – Lugano – tel. 0041(0)91 993 32 59
info@absi.ch - www.absi.ch



Venerd́ 30 Settembre,2011 Ore: 12:43
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
La parola ci interpella

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info