- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (242) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org COMINCIAMO DAL DISARMO ...,di Movimento nonviolento

COMINCIAMO DAL DISARMO ...

di Movimento nonviolento

A Torino il Congresso del Movimento Nonviolento, da venerdì 31 gennaio a domenica 2 febbraio.


Temi di stringente attualità, come la bocciatura da parte del Pentagono dei famigerati F35, l'Europa che uscirà dalle urne e la necessità di disarmare l'economia, saranno al centro dell'attenzione del congresso nazionale del Movimento Nonviolento che si apre domani a Torino.
I rappresentanti dei gruppi nonviolenti che provengono da tutta Italia, si riuniranno per tre giorni per delineare i prossimi impegni del movimento pacifista e nonviolento.
Gli eredi di Aldo Capitini, fondatore del Movimento, hanno scelto come punto forte del loro agire la strategia del disarmo come elemento decisivo per il nuovo necessario cambiamento … eppure l'obiettivo del disarmo resta fuori dall'agenda delle priorità della politica italiana, bloccata sulla legge elettorale, desiderosa di rivedere il titolo V sulle autonomie locali, ma smemorata sulla necessità di attuare l'articolo 11 della Costituzione che ripudia la guerra.
I nonviolenti oltre che di “disarmo” discuteranno anche di “difesa”, rivendicando l'articolo 52 della Costituzione (il “sacro dovere” della difesa della patria affidata ad ogni cittadino), cioè la possibilità dello Stato di dare attuazione alla difesa nonviolenta, come avvenuto con l'approvazione nella Legge di stabilità con l'emendamento che dà avvio alla sperimentazione dei corpi civili di pace per ora affidati ai giovani impegnati in progetti di servizio civile all'estero in luoghi di conflitto.
Dopo il Disarmo e la Difesa, i congressisti affronteranno i temi della Democrazia (Aldo Capitini prefigurava il “potere di tutti”), dei Diritti/Doveri (che ogni cittadino ha verso la società) e della Decrescita (per fare pace tra gli uomini e con la natura).

I lavori del Congresso sono aperti a tutti e si svolgono negli ampi locali del Centro Studi Sereno Regis in via Garibaldi 13 a Torino.

Informazioni e programma dettagliato
sul sito del Movimento Nonviolento
www.nonviolenti.org

nonviolenti.org
--
--

_____________________
Movimento Nonviolento
via Spagna, 8
37123 Verona

tel. 045 8009803
Fax 045 8009212
www.nonviolenti.org

War is over (John Lennon)



Venerdì 31 Gennaio,2014 Ore: 17:28
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Pace dal basso

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info