- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (285) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Anche quest'anno i cristiani veglieranno da Palermo ad Aosta per ricordare le vittime dell'omofobia! E tu cosa farai?,di GionataINFO

Anche quest'anno i cristiani veglieranno da Palermo ad Aosta per ricordare le vittime dell'omofobia! E tu cosa farai?

di GionataINFO

... sono già cinque anni che in molte città d’Italia, e dallo scorso anno anche nel resto d'Europa e in America Latina, vengono celebrate le veglie e i culti domenicali per ricordare le vittime dell’omofobia.
Dal 2007 un sempre maggior numero di credenti ha preso consapevolezza che il problema omofobia non può essere più taciuto e che tale forma di violenza troppo spesso viene ingiustamente tollerata nella società e anche nelle nostre chiese.

Per questo anche quest’anno è venuto il momento di rompere il silenzio e radunare in una preghiera comune cristiani cattolici, valdesi, battisti, luterani, omosessuali e non, per portare alla luce della memoria le tante storie spezzate dal pregiudizio e dall’odio.
Perché le veglie non sono solo una commemorazione dei defunti ma sono nate proprio per aprire una strada nel deserto dell’indifferenza e dell’isolamento che molti omosessuali ancora percepiscono nell’ambiente che li circonda.
 
Celebrate a partire dalla settimana precedente il 17 maggio, giornata internazionale contro l’omofobia, quest'anno saranno tutte unite dal versetto ‘Dio ha insegnato a non chiamar profano o impuro alcun uomo’ (Atti 10,28).

Ecco perché anche quest’anno veglieremo in preghiera per ricordare le vittime dell’omofobia! E tu cosa farai? Tacerai, farai finta di nulla o ti unirai in preghiera con noi?

Per maggiori informazioni per la realizzazione di una veglia di preghiera per le vittime dell'omofobia o di un culto domenicale per domenica 15 maggio si può visitare il sito web http://www.gionata.org/in-veglia/2011.html o scrivere a gionatanews@gmail.com

'Nessuno è impuro' (Atti 10,28) Anche quest’anno veglieremo per ricordare le vittime dell’omofobia! E tu cosa farai?
Comunicato dei volontari del progetto gionata del 26 aprile 2011   

Aprile 2007, Matteo un adolescente di 16 anni di Torino si getta nel vuoto dalla sua abitazione. “Non ce la faccio più” si legge sul suo ultimo biglietto “Sono a disagio perché mi fanno sentire diverso”. I compagni lo accusavano di essere omosessuale, così dopo continue e ripetute vessazioni, la tragedia.
Un fatto di ordinaria omofobia in Italia, si potrebbe dire, ma per un cristiano e a maggior ragione se omosessuale tutto assume un significato diverso.
Leggi tutto...

Il 15 maggio 2011 tante comunità cristiane ricorderanno nei culti domenicali le vittime della violenza dell’omofobia
Nella settimana che precede il 17 maggio 2011, giornata mondiale contro l’omofobia tante comunità cristiane d’Italia e d’Europa veglieranno in preghiera per le vittime dell’omofobia.
Inoltre, anche quest’anno, nei culti domenicali di domenica 15 maggio diverse comunità pregheranno per gli omosessuali vittime di violenze e rifiuti nella famiglia, nella società e talvolta anche nelle chiese.
Leggi tutto...

Maggio 2011. Le città dove avranno luogo le veglie e i culti per ricordare le vittime dell'omofobia
Noi cristiani possiamo "rimanere in silenzio” mentre uomini e donne soffrono, vengono picchiati e uccisi solo perché omosessuali? Noi diciamo di no!
Ecco perché anche quest’anno, per la quinta volta, nei giorni che precedono  il 17 maggio (Gionata intenzionale contro l’omofobia) in Italia ed in varie parti del mondo, i gruppi di cristiani omosessuali pregheranno insieme per ricordare le vittime dell’omofobia.
Leggi tutto...
 
El 17 de mayo las vigilias de rezos para recordar a las vìctimas de la homophobia
Acaso los cristianos podemos quedarnos callados cuando hombres y mujeres siguen siendo perseguidos, matados y maltratados por ser homosexuales?
Es por ello que por la quinta vez, incluso este año, los dìas que preceden el 17 de mayo, Dìa Internacional contra la Homophobia, los grupos cristianos de creyentes homosexuales, en Italia y otros lugares del mundo, volveràn a rezar juntos para recordar a las vìctimas de la homophobia.
Leggi tutto...
 
Vigil of Prayer Victims of Homophobia May 17th, 2011
'God has shown me that I should not call anyone impure or unclean', Acts 10:28.
In front of such much gratuitous violence against the homosexuals, and considering the ear-piercing silence of the world; as Christians coming from different confessions and progress of faith, we believe that it is in our duty to give some concrete answer, obviously, we won’t keep silence.
Leggi tutto...
  
~------~----~------~------~

Gionata, progetto su Fede e omosessualità  -  Gionata, Ecumenical Project on faith and homosexuality
Gionata, projet œcuménique de la foi et l'homosexualit  -  Gionata, Proyecto Ecuménico en la fe y la homosexualidad

Gionata aderisce all'European Forum of Gay, Lesbian Bisexual and Transgender Christian Groups (Forum Europeo dei Gruppi Cristiani GLBT)

Website: http://www.gionata.org  - Email: gionatanews@gmail.com

GionataBlog: http://gionata.wordpress.com/  -  NoemiForum: http://noemi.forumattivo.com/


Venerd́ 29 Aprile,2011 Ore: 15:47
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Cristianesimo ed omosessualita'

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info