- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (224) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org La testimonianza dei cristiani omosessuali al Pride. La voce profonda della leggerezza,di Gionata News

La testimonianza dei cristiani omosessuali al Pride. La voce profonda della leggerezza

di Gionata News

Anche quest'anno avranno luogo i Pride, le colorate manifestazioni in cui gay, lesbiche trans e bisex sfileranno nel cuore delle città alla luce del sole... Certo qualcuno dirà che "non crede in queste parate!” che “non gli piacciono l’ostentazione di queste manifestazioni” e, senza mai essere stato ad un Pride, lancerà i soliti giudizi di “condanna senza appello”.

Eppure i Pride, con tutte le loro contraddizioni e i loro colori, sono un momento importante in cui una minoranza, per un giorno, diventerà maggioranza visibile, riconoscibile, reale. Ecco perché, tra le tante persone che sfileranno nella folla, ai vari Pride ci saranno anche i gruppi di omosessuali credenti, con uno striscione, un cartello o con la loro semplice testimonianza di cristiani in cammino...

Inoltre quest’anno, per la prima volta, il 26 giugno 2010 le donne e gli uomini dei gruppi di cristiani omosessuali italiani, cattolici ed evangelici, sfileranno insieme al Pride nazionale di Napoli per chiedere una società senza discriminazioni e per ricordare, alle loro chiese, che Dio ci ha fatto tutti "a sua immagine e somiglianza".
Saranno nel lungo corteo del NapoliPride 2010 con i loro striscioni, la loro testimonianza e, per tutta la giornata, allestiranno un gazebo informativo su “fede e omosessualità” dove saranno distribuiti materiali informativi realizzati dai gruppi italiani e dai volontari del progetto gionata.
Al  termine del Pride, i credenti omosessuali italiani s’incontreranno alla cena a buffet, organizzata dal gruppo Ponti Sospesi di Napoli, per ristorarsi al termine di “una giornata davvero particolare”.

Se vuoi scoprire i motivi che hanno spinto i cristiani omosessuali italiani ad essere presenti e visibili al Pride partenopeo invitiamo a scorrere alcune delle testimonianze puibblicate su www.gionata.org che raccontano il cammino degli uomini e delle donne che marceranno al Pride. E tu che farai? Cosa ne pensi? Se vuoi dire la tua scrivi pure la tua opinione su http://gionata.wordpress.com/ . Ti ascolteremo, ma prima ci ascolterai?


* Quanti vorranno partecipare al Pride con i gruppi di credenti omosessuali  e all’agape-cena di fine Pride devono contattare il gruppo Ponti Sospesi di Napoli, responsabile in loco dell’organizzazione, all'email pride2010@gruppopontisospesi.eu o telefonando al 333-1889014 (ore 15-20)
.



Il cammino del Pride. La voce profonda della leggerezza
infoRiflessioni di Federica Mandato del gruppo Ressa di Trento

Maria Zambrano scrive che “La vita umana è di per sé ironica; dove inizia l'umano comincia l'ironia; e quanto maggiore è il processo di umanizzazione tanto più lo è il gioco di specchi fra l'essere e il non essere".
L'ironia è una virtù 'leggera', che segnala le distanze, ma propone anche possibili terreni di incontro.
Leggi tutto...
 


Il Pride. Un'esperienza che comprendi solo se decidi di viverla
infoRiflessioni di Gianni Geraci del Guado di Milano

Qualche anno fa ho scritto questa frase: «Alla fine, l’unica risposta davvero adeguata, mi è sempre sembrata quella di invitare i miei interlocutori a venire con me per ripercorrere lo stesso percorso che aveva portato me a modificare il mio giudizio sul Pride, passando dalle posizioni dei miei interlocutori, a un atteggiamento di adesione convinta e gioiosa che mi spinge tutti gli anni verso la città in cui viene organizzato».
Leggi tutto...
 


26 giugno 2010, i credenti omosessuali saranno al NapoliPride 'alla luce del sole!'
prideIl 26 giugno 2010 anche le donne e gli uomini dei gruppi di cristiani omosessuali italiani, cattolici ed evangelici, sfileranno al Pride nazionale di Napoli per chiedere una società senza discriminazioni e per ricordare, anche alle loro chiese, che Dio ci ha fatto tutti "a sua immagine e somiglianza".
Saranno nel lungo corteo del NapoliPride 2010 con i loro striscioni, la loro testimonianza e porteranno al collo una piccola croce, unica compagna nel loro cammino quotidiano.
Leggi tutto...
 


Anche noi siamo! Basta smettere di tacere
testimonianza-riflessioneRiflessioni di Lavinia Capogna

Carissime amiche e amici, quanto ci vorrà perché si capisca veramente che noi lesbiche, gay e trans non siamo marziani ma creature di Dio come le e gli etero? 
Anche noi abbiamo genitori e a volte fratelli e sorelle, anche noi siamo meravigliosi bambini, adolescenti, giovani, adulti, anziani. Anche noi abbiamo sentimenti, progetti, speranze, idee, dubbi, facciamo scelte etiche, spirituali, emotive, razionali. Anche noi sbagliamo, conosciamo rimorsi e pentimenti.
Leggi tutto...
 


Il Pride: la giornata dell'orgoglio, del coraggio e della speranza anche per tutti i cristiani
infoArticolo di Carlos Osma* tratto da Lupa Protestante (Spagna) il 26 giugno 2007, liberamente tradotto Franco Morelli

Il dizionario (1) definisce il termine “orgoglio” come un “eccesso di autostima che ci fa ritenere di essere superiori agli altri”. Un concetto che si scosta dal messaggio predicato da Gesù, contro il quale in molte occasioni, in un modo o nell’altro, ha dovuto confrontarsi.
Ma nello stesso dizionario ci troviamo di fronte ad un’altra accezione: “sentimento legittimo della propria dignità, un orgoglio nobile ed appropriato”. 
Leggi tutto...
 


I potenti sono caduti. La lotta di Davide contro Golia e la sfida degli omosessuali cristiani ai giganti del nostro tempo
infoSermone su 1 Samuele 17, 38-51 tratto da createdgay.com, liberamente tradotto da Pina              

[...] I figli di Israele erano in guerra con i Filistei. Golia era un gigante. I cronisti non sono d’accordo riguardo la sua altezza. Non siamo proprio sicuri di quanto Golia fosse alto, ma sappiamo che era alto. Albert Barnes dice che era alto 2,90 m, mentre Adam Clarke sostiene fosse 3 m! Un altro cronista dice che la sua altezza era 3,50 m!
Leggi tutto...
 


Sono una lesbica credente! Per me è ora di uscire allo scoperto per aiutare la mia chiesa ad accogliermi
infoLettera di Rachel* tratta da sisterfriends-together.org del 31 marzo 2009, liberamente tradotta da Anna

Ho deciso che è ora di uscire allo scoperto. Non c’è un modo semplice per dire alle persone che ami che gli stai nascondendo qualcosa, quindi spero che capirete che ho dovuto procedere senza di voi. Sono lesbica. Lo so da circa sei anni, e pian piano lo sto dicendo a pochi amici da quando avevo 18 anni.
Leggi tutto...

---~------~----~------~--~------

GIONATAInfo> Il 26 giugno 2010 anche i cristiani omosessuali saranno al NAPOLIPride “Alla luce del Sole"  
---~------~----~------~--~------

Gionata, progetto su Fede e omosessualità  -  Gionata, Ecumenical Project on faith and homosexuality
Gionata, projet œcuménique de la foi et l'homosexualit  -  Gionata, Proyecto Ecuménico en la fe y la homosexualidad

Gionata aderisce all'European Forum of Gay, Lesbian Bisexual and Transgender Christian Groups (Forum Europeo dei Gruppi Cristiani GLBT)

Website: http://www.gionata.org  - Email: gionatanews@gmail.com

GionataBlog: http://gionata.wordpress.com/  -  NoemBlog: http://losguardodinoemi.wordpress.com/


Luned́ 14 Giugno,2010 Ore: 16:33
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Cristianesimo ed omosessualita'

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info