- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (281) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org XVI edizione del progetto “Semi di Pace” promosso dal mensile Confronti,di Agenzia NEV del 19/02/2014

Dialogo
XVI edizione del progetto “Semi di Pace” promosso dal mensile Confronti

di Agenzia NEV del 19/02/2014

Gillio: “un’occasione per conoscere i diversi punti di vista sull’attuale situazione del conflitto”


Roma (NEV), 19 febbraio 2014 - “Semi di Pace” è il progetto promosso dalla rivista Confronti (con il sostegno dell’8 per mille delle chiese metodiste e valdesi), giunto alla sua XVI edizione che intende dare voce a israeliani e palestinesi impegnati nell’educazione alla pace e al dialogo interreligioso. L’iniziativa sarà presentata martedì 25 presso la sala stampa della Camera dei Deputati alle 11,30 in via della Missione, 4. “Il progetto intende mostrare la complessità della situazione che la società civile israeliana e palestinese è costretta a vivere da oltre sessant’anni – ha rilevato Gian Mario Gillio, direttore del mensile Confronti – attraverso la testimonianza di persone che lavorano quotidianamente per il dialogo nelle diverse realtà culturali in Israele e nei Territori palestinesi. Semi di Pace – prosegue Gillio – rappresenta un’occasione unica per conoscere i diversi punti di vista sull’attuale situazione del conflitto israelo-palestinese”. Quest’anno sono due membri dell’Associazione Parents’ Circle gli ospiti che giungeranno in Italia: il palestinese Wajih Tmeiza e l’ebrea israeliana Iris Segev. L’associazione Parents’ Circle è composta esclusivamente da famiglie israeliane e palestinesi che hanno avuto in comune la sorte di vedere i propri familiari morire a causa del conflitto ed è nata nel 1995 per iniziativa di Yitzhak Frankenthal, il cui figlio Arik fu rapito e ucciso da affiliati ad Hamas l’anno precedente. Dal 23 febbraio al 2 marzo i due rappresentanti incontreranno gli studenti di diverse scuole e licei romani, molte associazioni che li hanno richiesti ed esponenti istituzionali. L’incontro pubblico si terrà giovedì 27 alle 17.30 presso la libreria Fandango Incontro in via dei Prefetti, 22. Per informazioni sul programma e le attività: programmi@confronti.net oppure consultare il sito www.confronti.net.
NEV - Notizie Evangeliche, Servizio stampa della Federazione delle chiese evangeliche in Italia - via Firenze 38, 00184 Roma, Italia tel. 064825120/06483768, fax 064828728, e-mail: nev@fcei.it, sito web: http://www.fcei.it .


Sabato 22 Febbraio,2014 Ore: 15:49
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Per la pace in medio oriente

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info