- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (1)
Visite totali: (631) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org GRAZIE ALLA VITA. GRACIAS A LA VIDA.,di CArlo CAstellini

LETTERA AL DIRETTORE E ALLA
REDAZIONE PER CONDIVISIONE.

GRAZIE ALLA VITA. GRACIAS A LA VIDA.

di CArlo CAstellini

Da pochi giorni sono diventato nonno. E' stata una emozione intensa e condivisa. Leonardo, è un dono-regalo di Giovanni, mio figlio e Clara, sua moglie. Un nipotino, aggiunge qualcosa di vitale alla mia terza età. Un pupone di 3 chili e 850 grammi. La vita crea dinamismo, e solidarietà. Ho visto lacrime di gioia e di commozione e anche di sfogo, dopo la naturale tensione dell'attesa. Ho visto molte affettuosità, attenzioni e premure, di lui e di lei; l'ho preso un po' in braccio e l'ho coccolato. Essere nonno però non è come essere genitore. E' una cosa diversa. Io sto coccolando il figlio di mio figlio. Il mio cognome continuerà a fare testo nel nome del mio nipotino. Come io ho cercato di continuare in maniera misteriosa, nel fisico e nello spirito di mio figlio Giovanni.
C'è un misterioso passaggio di testimone da padre in figlio, e dal figlo, al nipotino. Più che omaggi floreali che durano poco, (anche se non sono mancati), ho visto suoceri e nuore familiarizzare e solidarizzare, alla ricerca di nuove sintonie, atte a vivere con intensità il significato di questo evento di vita. Ora Giovanni è ancora mio figlio, ma è anche padre. E mi sforzo di accoglierlo anche come giovane padre.
Mi sono detto più volte che “se la vita viene accolta come un dono, allora crea questa fitta rete di relazioni amorose che sono il tessuto ideale della nostra vita di famiglia e di società”. Quando la vita viene interpretata come possesso di cose, di persone, tutto questo viene a mancare ed emerge una forma di ostentata esibizione di ricchezza, di potenza ma anche di vuoto a perdere. Se la vita accolta e trasmessa come dono crea tutte queste belle novità, viva la vita, a grazie a Giovanni e Clara, e ben arrivato tra noi Leonardo, figlio e fratello nostro. Ma restiamo in attesa ancora di altre belle notizie: perchè verso la fine di settembre, Alice, moglie di Marco, altro mio figlio, scodellerà altri due maschietti, Filippo e Jacopo, che saranno per noi motivo di grande gioia e intensa partecipazione. Vivo questi momenti come attesa di un un grande evento.
Allora Grazie alla Vita, che ci ha dato e ci darà ancora tanto.

(Carlo Castellini)



Lunedì 24 Giugno,2013 Ore: 16:10
 
 
Commenti

Gli ultimi messaggi sono posti alla fine

Autore Città Giorno Ora
Carlo Castellini Brescia 16/8/2013 16.39
Titolo:
Cari amici del DIALOGO,
VI INFORMIAMO CHE QUESTA MATTINA
ALLE ORE 9.34 DI QUESTO VENERDÌ
SONO VENUTI ALLA LUCE JACOPO E FILIPPO, GEMELLI
DA PARTE DI MARCO MIO FIGLIO E SUA MOGLIE ALICE.
JACOPO PESA 1,7O KG MENTRE FILIPPO PESA 2,1 KG.
GRAZIE DELLA VS PARTECIPAZIONE DA PARTE DI CARLO E VINCENZINA,
NONNI IN POCHI MESI PER LA TERZA VOLTA.

Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (1) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Lettere

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info