- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (296) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Grazie per la risposta alla mia lettera "Dopo Monti ... un Monti bis",di Giovanni Dotti

Lettera
Grazie per la risposta alla mia lettera "Dopo Monti ... un Monti bis"

di Giovanni Dotti

Egregio dr. GIOVANNI SARUBBI, Direttore del “DIALOGO” di Monteforte Irpino,

mi scuso per aver letto solo ora il suo bellissimo articolo “IL VELENO e LA CURA” del 3/6 u.s. che mi ha fatto riflettere e rivedere alcune idee che mi frullavano in testa. Certo io non ho la cultura economica e politica che Lei possiede, e quindi scrivo il più delle volte “a caldo”, a sensazione, in merito a vicende contingenti che spesso mi fanno perdere di vista il contesto generale in cui giustamente andrebbero collocate. Se quindi ho intitolato una mia lettera “Dopo Monti ... un Monti-bis” ho certamente peccato di ingenuità, per questo non me ne voglia. Bene ha fatto nel suo articolo illuminante a spiegare i perché non si può essere d’accordo con tale semplicistica affermazione: condivido infatti le idee e le motivazioni da Lei saggiamente addotte e soprattutto il periodo finale, in cui auspica come rimedio un ritorno allo spirito della nostra Costituzione Repubblicana, alla solidarietà sociale, al controllo pubblico dell’economia, ecc... Ma Le chiedo umilmente: è mai possibile nella situazione di marasma attuale ritenere possibile a breve una tale soluzione? Quando anche buona parte della Sinistra ha accettato, se non proprio abbracciato, le teorie neo-liberiste (e individualiste) che Lei cita nel suo scritto? Personalmente - sarò forse cinico o scettico - non vedo prossima una soluzione di tal fatta, per cui (anche per evitare mali peggiori, come il ritorno del berlusconismo - il meglio è peggiore del bene! -) cercherei di optare per il meno peggio (come del resto, forse sbagliando, hanno sempre fatto nella storia gli Italiani) e piuttosto che tornare indietro riterrei preferibile continuare col governo dei tecnocrati che, se anche deleterio per le classi lavoratrici (cui anch’io ritengo di appartenere), credo che resti per il momento la soluzione meno nociva per il Paese, in attesa di tempi migliori (tutto dipende da come si muoveranno le Sinistre, che dicono di tutelare i lavoratori e i meno abbienti). Staremo a vedere!

Coi sentimenti di viva stima e simpatia Giovanni Dotti VARESE, 3 luglio 2012

 

Risponde il direttore

Gentile Giovanni,

ovviamente io non ho alcun potere decisionale e posso limitarmi ad indicare un tentativo di riflessione sulla realtà che stiamo vivendo, senza alcuna pretesa di avere la verità in tasca. La storia è un processo collettivo e questo non va mai dimenticato. Per noi l'importante è dare un punto di vista diverso rispetto alla vulgata corrente. Poi se sono rose fioriranno. La ringrazio per l'attenzione.

Cordiali saluti

Giovanni Sarubbi



Mercoledý 04 Luglio,2012 Ore: 17:17
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Lettere

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info