- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (243) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org A proposito di misericordia e terremoto,di ADIL LAAMANE

A proposito di misericordia e terremoto

di ADIL LAAMANE

Lode a Dio Signore del Creato e la pace e la benedizione di Dio siano sul Suo benamato e benedetto Messaggero Muhammed e su tutti i profeti e messaggeri di Dio.
Nei 99 nomi di Dio il secondo ed il terzo nome di Dio sono "ar-Rahman" e "ar-Rahim" che rispettivamente significano il "Compassionevole", il "Misericordioso".
Ar-Rahman, Ar-Rahim.
I due nomi hanno la stessa radice, una piccola sfumatura nei termini del dono della misericordia: Egli è Il Misericordioso, riferendosi alla totalità della misericordia contenuta nel Suo essere (Ar-Rahman), ed è Colui che distribuisce questa misericordia al di là di ogni generosità immaginabile (Ar-Rahim).
Dio misericordioso, ci insegna non la vendetta ma l'amore, il perdono e la misericordia.
"Dì ai miei servi che hanno commesso peccato a loro danno: “Non disperate della Misericordia di Dio poiché Dio perdona tutti i peccati"".
Questa stessa idea si trova nella celebre formula riportata da una tradizione in cui Dio dice: "La Mia misericordia precede la Mia Ira".
La dimensione del perdono è molto importante e centrale nell'islam. Da essa nasce la speranza direttamente nutrita dal senso della testimonianza dell'unicità divina.
Il Profeta dell’islam disse: “Invero io non fui inviato se non per perfezionare le buone virtù.”
E Dio dice nel sublime Corano: “Non ti abbiamo inviato se non in quanto misericordia per il Creato.”
Per il creato intero e non soltanto per i musulmani, nel senso che i musulmani che prenderanno da te dovrebbero essi essere una misericordia per gli altri.
Pertanto carissimi, cerchiamo di essere all’altezza della nostra fede, siate una misericordia per l’altro con il vostro buon comportamento e con il vostro servizio al prossimo, “Amate per i vostri prossimi ciò che amate per voi stessi” questa è la raccomandazione del vostro benamato Profeta, pace e benedizione di Dio siano su di lui, sulla sua famiglia, sui suoi compagni e su tutti noi con loro, per questo in seguito al violento terremoto di domenica 30 ottobre, che ha colpito le regioni centrali del nostro paese, la nostra Associazione Casa della Saggezza e l'Ass. Naz. PSM, esprimono la loro vicinanza alle popolazioni colpite , per questo chiediamo ai nostri fratelli e sorelle di essere solidali e loro vicini.
Oggi raccoglieremo fondi da destinare alle popolazioni colpite, ed invochiamo Dio affinché salvaguardi il nostro paese da ogni calamità e allevi la sofferenza delle popolazioni terremotate e che l’Altissimo faccia di noi una luce che cammina tra gli uomini, una misericordia per gli uomini, tutti gli uomini… Amin
ADIL LAAMANE
Riferente Comunità Musulmana Modena
PRESIDENTE CASA DELLA SAGGEZZA,
MISERICORDIA E CONVIVENZA, 
MOSCHEA Via Portogallo
Membro GIOVANI PSM www.psm-italia.it
MEDIATORE INTERCULTURALE




Domenica 06 Novembre,2016 Ore: 11:00
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Conoscere l'islam

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info