- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (343) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Perche l'hijab non è solo un fazzoletto,di Amina Salina

Perche l'hijab non è solo un fazzoletto

di Amina Salina

...Dì ai credenti di abbassare il loro sguardo e di essere casti. Ciò è più puro per loro. Allah ben conosce quello che fanno..."
(Corano An-Nûr 24,30 trad. H. Piccardo)
"...Dì ai credenti che abbassino gli occhi e custodiscano le loro castità; è cosa più pura per loro. Dio tiene il conto di quello che fanno..."
(Corano An-Nûr 24,30 trad. I. Ziliograndi)

Il termine hijab deriva dalla radice araba h j b pronuncia hajaba ed ha diversi significati come cortina, velo copertura, si è parlato moltissimo dell'hijab femminile e dei diversi modi dell'abbigliamento islamico ,dei rapporti tra questo aspetto della vita ed il testo sacro ,della Sunna e delle diverse interpretazioni che storicamente ha avuto il fatto di coprirsi da parte delle donne musulmane. Ma questo termine ha anche un profondo valore spirituale quando si traduce come cortina, separazione. Come potete vedere nel manifesto si dice Non dimenticate che non esiste solo l'hijab femminile ma anche quello dell'uomo ed è chiaro che , in entrambi i casi non si parla solo di abbigliamento. Se l'apparenza è diversa ed i ruoli familiari sono differenti è infatti uguale l'atteggiamento spirituale che sia la donna che l'uomo devono avere nel porre una cortina di separazione tra se ed il mondo per impedire che quest'ultimo fagociti in un certo senso la fede e la disposizione spirituale al bene. L'atteggiamento di rispetto verso gli altri che nella donna musulmana diventa una specie di ritrosia e nell'uomo musulmano denota il pudore e la riservatezza deriva dalla Luce interiore che sorge dalla Parola di Allah swt e dal vivere alla presenza divina. Ci sono moltissimi hadith sul pudore che include non solo quello fisico ma anche il non parlare male e non svergognare il prossimo cioe non esporre i peccati della gente ma parlare solo bene o tacere. Un famoso hadith dice che la maggior parte della gente che andra all'Inferno vi sara trascinata dal cattivo uso della lingua e dei genitali quindi da peccati che escludono il pudore .Separazione dal mondo nella misura in cui esso è fonte di peccato e tanto piu se si vive in una societa corrotta ma se invece il musulmano e la musulmana sanno dominare le loro passioni si raccomanda la partecipazione alla vita sociale anche per dare una buona immagine della propria fede che poi è sostanza e non forma. Per noi che viviamo in Occidente in un ambito di mescolanza tra sessi e specie per i nostri fratelli è necessaria una educazione previa al rispetto dell'altro o dell'altra per evitare atteggiamenti di tipo maschilista che spingano le donne a chiudersi in casa come accade in certi paesi dove non si puo girare per strada se non accompagnati. Dobbiamo avere sempre davanti l'esempio del Profeta sllws della sua gentilezza e signorilita verso tutti e tutte certamente egli e l'esempio migliore per noi.
Salam amina salina



Domenica 01 Giugno,2014 Ore: 11:47
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Conoscere l'islam

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info