- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (202) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org No alla Legge Bavaglio !!!,di Comunità Cristiana di Base del Cassano Napoli

No alla Legge Bavaglio !!!

di Comunità Cristiana di Base del Cassano Napoli

Il Disegno di Legge in discussione al Parlamento, che prevede limiti all’utilizzo dello strumento investigativo delle intercettazioni e vieta la pubblicazione del contenuto degli atti di indagine fino all’inizio dei processi, rappresenta solo l’ultimo atto di un brutale attacco nei confronti dei residui barlumi di democrazia partecipativa rimasti nel nostro paese. Per questo, come cristiani di base, ci uniamo a tutti i sinceri democratici per contrastare una norma che, oltre a indebolire la lotta verso ogni forma di illegalità (compresa quella di stampo mafioso), toglie ai cittadini il diritto ad essere informati adeguatamente sui tanti delitti che vengono perpetrati a loro danno. Comprendiamo bene quali finalità occulte mascheri un disegno scellerato che riduce i poteri di intercettazione della magistratura ed al contempo considera i cittadini alla stregua di sudditi al servizio del “sovrano”.
Legittimamente il Procuratore di Torino Gian Carlo Caselli si è chiesto:  ”…cosa accadrebbe se ai medici venisse tolta la possibilità di utilizzare la TAC o le analisi? L’Italia intera si ribellerebbe”. Per questo  vorremmo che anche la Chiesa italiana ed il suo episcopato levassero alta la loro voce, associandola a quella di tutte le forze laiche e democratiche, per impedire che questa “legge- bavaglio” consumi un vero e proprio crimine contro la democrazia nel nostro paese. Vorremmo che, una volta tanto, le gerarchie ecclesiali intervenissero non solo su questioni di “etica astratta” e, per lo più, svincolate dai reali bisogni della gente, quanto piuttosto in difesa di diritti costituzionali che appartengono a tutti i cittadini, senza distinzione di sesso, di razza o di religione. Sarebbe un modo autenticamente evangelico per testimoniare una  presenza salvifica nel mondo, nel ricordo delle  parole di Gesù (Matteo 10, 24-33) “Quello che vi dico nelle tenebre ditelo nella luce, e quello che ascoltate all’orecchio predicatelo sui tetti”.
Napoli, 23 maggio 2010
Comunità Cristiana di Base del Cassano Napoli


Luned́ 24 Maggio,2010 Ore: 16:25
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Politica

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info