- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (229) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org RINNEGARE L'ISIS?,a cura di Renata Rusca Zargar

Segnalazioni librarie
RINNEGARE L'ISIS?

a cura di Renata Rusca Zargar

È uscito in questi giorni in formato ebook un testo di mio marito e mio di grande attualità:
RINNEGARE L'ISIS?
Potrete trovarlo al link
Quarta di copertina
Il cosiddetto Isis ha reso la vita di tutti noi soggetta a paure e angosce continue. “Rinnegare l’Isis” è la richiesta che, comunemente, viene rivolta oggi ai musulmani. Ma l’Islam accetta davvero lo sgozzamento di persone innocenti, le torture a donne e bambini, la messa in schiavitù di altri esseri umani? L’opera, partendo dalla storia del Profeta e dell’impero arabo, spiega in modo semplice le principali credenze islamiche indagando, inoltre, su attentati, terrorismo, situazione della donna, rapporti con le altre religioni, immigrati… Risponde, cioè, a tutte le domande che la società italiana si pone nei confronti dei musulmani. All’interno, la recensione di Luigi De Salvia, segretario generale di “Religioni per la Pace” Italia, e un contributo di Maria Bolla, presidente dell’ANED (Associazione ex Deportati nei campi di sterminio nazisti) della provincia di Savona e Imperia.
-------------------------------
Ricordo, inoltre, sempre attuale il libro di mia figlia Samina Zargar:
REDDITO DI CITTADINANZA. ITALIA ED ECUADOR, DUE MODELLI A CONFRONTO
che potrete trovare al link:
DESCRIZIONE
Il salario minimo garantito e il cosiddetto reddito di cittadinanza sono argomenti, ormai, oggetto di discussione e di grande attenzione in tutto il mondo. Anche in Italia se ne discute molto, dal momento che è l'unico paese all'interno dell'Unione europea, oltre alla Grecia, a essere privo di un reddito minimo di qualsiasi tipo. Il testo esamina il concetto di dignità umana con particolare riguardo, come scrive il prof. Luca Mezzetti nella sua introduzione, a "principi e politiche che pongano al centro degli interventi normativi la vita umana per la cui felicità, secondo l'autrice, devono essere concepite le politiche del lavoro e di conseguenza quelle economiche". Per questa ragione, anche in relazione alla "Dichiarazione dei diritti umani emergenti di Monterrey", viene confrontata la situazione europea con un caso esemplare: l'Ecuador, che, insieme ad altri paesi sud americani, propone il "buen vivir".



Domenica 17 Luglio,2016 Ore: 13:35
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Cultura

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info