- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (218) - Visite oggi : (2)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org CONOSCERE PER SCOPRIRE IN NOI LA CAPACITA’ DI DIALOGARE,di Missionari d’Africa Padri Bianchi

CONOSCERE PER SCOPRIRE IN NOI LA CAPACITA’ DI DIALOGARE

La via del dialogo costa meno della guerra e vince la paura del diverso”


di Missionari d’Africa Padri Bianchi

Missionari d’Africa
Padri Bianchi
Viale Merisio 17  C.P. 61
24047  TREVIGLIO  (Bg.)
Tel. 0363 49681
TREVIGLIO:  6 novembre 2016
      
CONOSCERE PER SCOPRIRE IN NOI LA CAPACITA’ DI DIALOGARE
La via del dialogo costa meno della guerra e vince la paura del diverso”
Gentili signore e signori,
mi presento ….
sono un  sacerdote dei Missionari d’Africa, fondati in Algeria nel 1868 dal Cardinal Charles Lavigerie. La sua  prima intuizione  è stata  quella di preparare i suoi missionari al dialogo con i musulmani, obbligandoli ad imparare e parlare  la lingua araba sempre e ovunque.
Dopo la morte del loro Fondatore, i Padri Bianchi, chiamati così per l’abito che portano, hanno fondato nel 1926 a Manouba, vicino a Tunisi l’ I.P.S.E.O. (Institut Pontifical Supérieur Etudes Orientales) che poi  Papa  Paolo VI portò a Roma  nel 1964 con il nome di Pontificio Istituto di Studi Arabi e d’Islamistica (P.I.S.A.I).
In nome dei miei confratelli  le  mando  in allegato il depliant  che presenta il P.I.S.A.I. affinché ci aiuti a far conoscere  ai giovani del suo Ateneo questa possibilità  di studio.
Oggi conoscere la lingua araba diventa un investimento che rende perché  aiuta a conoscere e capire una cultura ancora molto lontana dalla nostra.
Oltre a sacerdoti, ci sono già molti  laici che si sono preparati  o che si stanno preparando al PISAI: è un passaggio che non possiamo scavalcare, o ci prepariamo con una formazione di alto livello oppure non potremo mai discutere con il fondamentalismo, dobbiamo mostrare che conosciamo la loro lingua e la loro cultura molto bene.
E’ urgente far crescere un nuovo clima di dialogo tra cultura occidentale e araba, e per questo le chiedo di diffondere questo messaggio e il dépliant allegato.  Grazie.
Auguro pace e bene per questo nuovo anno 2015.  p Alberto Rovelli
PS Per maggiori informazioni rivolgersi a
P. LUIGI LAZZARATO
Padri Bianchi
Via Ponchielli 6
31033 CASTELFRANCO V.
P. Luigi ha studiato  a Tunisi e al PISAI ed è disponibile a guidare gruppi che sono interessati al dialogo con l’islam.
IN ALLEGATO IL DEPLIANT DEL PISAI.


Scarica sul tuo PC il documento
IN ALLEGATO IL DEPLIANT DEL PISAI



Scarica Acrobat Reader



Domenica 06 Novembre,2016 Ore: 11:23
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Dialogo cristiano-islamico

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info