- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (680) - Visite oggi : (2)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Auguri ai Musulmani per l'inizio del Ramadan 1431,

Nona Giornata ecumenica del dialogo cristiano-islamico
Auguri ai Musulmani per l'inizio del Ramadan 1431

Cari fratelli e sorelle,
in occasione dell’inizio del Ramadan 1431 vi porgiamo i nostri auguri più sinceri e fraterni. Contiamo che questo tempo di impegno che voi musulmani dedicate a migliorare voi stessi e ad essere sempre più fermi sulla “via di Dio” possa essere fruttuoso e possa aiutare la comunità musulmana italiana a stabilire saldi e duraturi rapporti di amicizia e di dialogo con tutta la popolazione del nostro paese e con tutti i membri delle diverse religioni, in primo luogo con quella cristiana.
Quest’anno abbiamo posto al centro della Nona Giornata ecumenica del dialogo cristiano-islamico (27 ottobre 2010) lo slogan “Amare la Terra e tutti gli esseri viventi”. Abbiamo voluto dedicare quella giornata a un tema fondamentale per la sopravvivenza dell’umanità, quello della salvaguardia del creato.
«Cristiani e musulmani – abbiamo scritto nell’appello per la Nona Giornata - sono interpellati nel profondo della loro fede da questi che sono i segni dei nostri tempi. Oggi come nel corso della storia dell’umanità in discussione è l’idolatria che si manifesta nel mancato rispetto per la nostra Terra attraverso il perpetrarsi di distruzioni della natura, di guerre devastanti e violenze disumane, di divisione profonda dell’umanità in oppressi e oppressori. Forze politiche miopi che agitano la paura del diverso e di ciò che non si conosce e che per aumentare questa paura mistificano la realtà con l’uso di menzogne sempre più spudorate, vorrebbero che cristiani e musulmani continuassero a fare guerre fra loro come ai tempi delle Crociate. Si vorrebbe irreggimentare il grande spirito di pace, che pervade queste due grandi religioni della storia dell’umanità, in congreghe religiose di Stato, asservite a logiche politiche che contribuiscano a prolungare all’infinito quello stile di vita insostenibile che sta portando l’umanità sul baratro della propria autodistruzione».
Ci auguriamo così che il vostro Ramadan possa fornire un contributo positivo anche su tale argomento. Al male che sembra essere forte ed invincibile vogliamo insieme, cristiani e musulmani, in unione con tutti gli uomini e le donne di buona volontà, rispondere promuovendo il bene comune, l’amore per la vita ed il rifiuto di ogni violenza.
«Le sofferenze di oggi diventeranno presto solo un triste ricordo». Così scrivemmo un anno fa in occasione dello scorso Ramadan e anche oggi riconfermiamo questa nostra speranza, che spetta ad ognuno rendere concreta.
Ramadan karim!|
 
Con un fraterno saluto di shalom, salaam, pace 
Il Comitato Organizzatore della Nona Giornata ecumenica del dialogo cristiano-islamico
Lunedì, 9 Agosto 2010


Luned́ 09 Agosto,2010 Ore: 13:58
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Dialogo cristiano-islamico

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info