- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (216) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org 29 settembre - Marcia della Pace Romagna, la Forlì-Bertinoro,A cura del Coordinamento Nazionale Enti Locali

29 settembre - Marcia della Pace Romagna, la Forlì-Bertinoro

A cura del Coordinamento Nazionale Enti Locali


29 settembre - 6 ottobre 2013
Settimana Nazionale della Pace
, curata dal Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, realizzata per volontà e impegno di due città italiane: Forlì e Lodi, dove la Settimana della Pace si aprirà e si chiuderà.

C'è però qualcosa in più. C'è che a Forlì, quest'anno, il tenace impegno per la Pace è andato ben oltre le mura cittadine. Ha coinvolto tutti i territori vicini. Quest'anno l'intera Romagna, le sue province, i suoi comuni, le istituzioni, le associazioni, le organizzazioni, i gruppi, i cittadini, hanno voluto essere le pennellate del capolavoro della pace: ripudio della guerra, condanna di ogni forma di violenza e di arbitrio, primato della dignità umana, rispetto dei diritti umani, solidarietà, condivisione, amicizia.

Quest'anno tutta la Romagna ha voluto dare il suo cognome al nome "Marcia della Pace". Consapevole di ciò che accade nel mondo (Siria, Medio Oriente, Africa...); capace di politiche di pace e di inclusione sui suoi territori (scuola, luoghi di lavoro, quartieri...); attenta a temi non più rinviabili: corpi di protezione civile nazionali e internazionali, corpi civili di pace per azioni non armate e nonviolente, forza pubblica internazionale sotto egida ONU, cooperazione internazionale.

Non c'è più tempo per l'indifferenza e per approcci superficiali in tema di Pace e Diritti Umani! E la Romagna lo sa. Lo sa e c'è. Al gran completo. Un percorso, passo dopo passo, iniziato nel 2012, che quest'anno ha accompagnato la fine dell'inverno, la primavera e poi l'estate. Un percorso che il 29 settembre 2013 risponderà alle parole di Papa Francesco:

"Una catena di impegno per la pace unisca tutti gli uomini e le donne di buona volontà!
Il grido della pace si levi alto perché giunga al cuore di tutti e tutti depongano le armi e si lascino guidare dall'anelito di pace."


PROGRAMMA DOMENICA 29 SETTEMBRE

ore 9.30 - Forlì, Piazza Saffi
Ritrovo e partenza solo per le biciclette

ore 10.30 - Forlimpopoli, Piazza Garibaldi
Ritrovo e partenza a piedi

ore 12 - Bertinoro, Rocca
Attendendo l'arrivo della Marcia
Intrattenimento musicale con l'esibizione di gruppi
giovanili, a cura di Officina 52


ore 13 - Bertinoro, Rocca
Arrivo del corteo
Saluti e interventi ufficiali
Testimonianza di Antonio Papisca - cattedra UNESCO Diritti Umani
Sarà presente Flavio Lotti - Direttore del Coordinamento Nazionale
Enti Locali Pace e Diritti Umani

ore 13.30 - Bertinoro, Rocca
La musica "cambia il mondo"
"Non insegnate ai bambini la vostra morale..."
con il Duo Puntoevirgola

Presenta Pier Giuseppe Bertaccini
in arte Sgabanaza

Alla Rocca di Bertinoro: punto di ristoro (con "Menu della Pace" a prezzo convenzionato),
banchetti delle associazioni, intrattenimento per i bambini, apertura del Museo Interreligioso.
Prevista area picnic per il pranzo al sacco.
Dalle ore 15 alle 17 servizio navetta per ritorno a Forlimpopoli.



Sabato 21 Settembre,2013 Ore: 18:52
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Appuntamenti

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info