- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (571) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Da Monte Sole a Barbiana, 100 km di pace a piedi tra Emilia e Toscana con Pax Christi,di Pax Christi

“Route della Costituzione”
Da Monte Sole a Barbiana, 100 km di pace a piedi tra Emilia e Toscana con Pax Christi

Dal 18 al 25 agosto confronto sul tema “la democrazia  secondo la Costituzione italiana”.


di Pax Christi

Parteciperanno, tra gli altri, fr. Luca Daolio, monaco dossettiano, Domenico Cella, costituzionalista, Anna Rosa Nannetti e Francesco Pirini, testimoni della strage di Monte Sole, Stefano Tagliaferri, amministratore e già presidente della Comunità montana del Mugello, mons. Giovanni Giudici, presidente Pax Christi, Siriana Farri, ex dirigente scolastica, Michele Gesualdi, ex alunno della scuola di Barbiana.


La “Route della Costituzione” di Pax Christi, che arriva quest’anno alla sua sesta edizione, si svolgerà dal 18 al 25 agosto. I partecipanti cammineranno da Monte Sole a Barbiana, dai luoghi della più sanguinosa strage nazifascista, dove oggi è la sede della Piccola Famiglia dell´Annunziata, comunità religiosa fondata da Giuseppe Dossetti, che fu anche fra i più importanti Padri Costituenti, alla sperduta parrocchia di montagna dove don Milani concepì e realizzò la sua scuola per gli ultimi, i figli dei montanari che dovevano diventare "cittadini sovrani", dando concreta attuazione ai principi della Costituzione: non a caso don Milani affermava che i suoi fondamentali punti di riferimento erano il Vangelo e la Costituzione.

Tra l’imbocco del sentiero che sale a Monte Sole e la scuola di Barbiana c’è una distanza di circa 100 chilometri, che nelle ultime cinque estati è stata percorsa, in gruppo, da molti giovani e meno giovani accomunati dall’interesse per la scoperta, o riscoperta, dei luoghi dove è si è fatta e si continua a fare resistenza contro i razzismi, le discriminazioni, la guerra, la violenza: a Monte Sole sessantotto anni fa i contadini e gli sfollati cercarono di difendersi dall’odio razzista delle SS e caddero in 770; a Barbiana più di cinquant’anni fa un “prete scomodo” inventò una scuola che nessuno avrebbe mai potuto copiare, ma che da allora è un modello per tutti quelli che amano davvero la scuola, e amano ancora di più i loro allievi, e che a Barbiana continuano ad andare per respirare quell’aria pura che fatica ancora ad entrare nelle altre scuole; ancora a Monte Sole, alla Scuola di Pace, oggi si impara, tra l’altro, a condividere e a convivere tra giovani ebrei e palestinesi e tra cattolici e protestanti dell’Irlanda del Nord.

Il percorso della route - che si snoda nei luoghi dove si è combattuta la Seconda Guerra Mondiale e si è fatta la Resistenza e dove quindi, come ha detto Calamandrei, è letteralmente nata la Costituzione - diventerà un vero e proprio nuovo sentiero, che è già segnalato nella parte iniziale con i cartelli che riportano integralmente il testo dei primi 13 articoli della Costituzione italiana; gli altri articoli, cadenzati lungo il percorso, seguiranno e l’auspicio è che prima o poi si possano trovare i necessari finanziamenti e arrivare a posare tutti i cartelli.

Come ogni anno la route propone un tema da approfondire: quest’anno i partecipanti alla route si confronteranno su “la democrazia secondo la Costituzione italiana”. Aiuteranno ad approfondire il tema, tra gli altri, fr. Luca Daolio, monaco dossettiano, Domenico Cella, costituzionalista (Presidente Istituto Regionale di Studi sociali “Alcide De Gasperi”) , Anna Rosa Nannetti e Francesco Pirini, testimoni della strage di Monte Sole, Stefano Tagliaferri, amministratore e già presidente della Comunità montana del Mugello, mons. Giovanni Giudici, presidente Pax Christi, Siriana Farri, ex dirigente scolastica, Michele Gesualdi, ex alunno della scuola di Barbiana.

Per informazioni e iscrizioni si può visitare il sito www.paxchristi.it , scrivere a segreteria@paxchristi.it , paxchristibologna@tin.it, telefonare al numero 055 2020375 (Segreteria nazionale Pax Christi).




Martedì 04 Giugno,2013 Ore: 15:35
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Appuntamenti

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info