- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (261) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org GIULIO GIRARDI: TERRE NUOVE, CIELI NUOVI,

Appuntamenti
GIULIO GIRARDI: TERRE NUOVE, CIELI NUOVI

Roma giovedý 21 giugno 2012


Una delle figure più autorevoli del post-Concilio, quella di Giulio Girardi, che ha attraversato con passione, lasciando un segno indelebile, il “secolo breve” della Chiesa cattolica attraverso un impegno prima all’interno dell’istituzione ecclesiastica (salesiani, segretariato per i non credenti, Concilio Vaticano II), poi – progressivamente – sempre più a contatto con l’aspirazione delle masse più povere, dentro e fuori la Chiesa, al cui anelito ha dato voce e “argomenti”, gambe e prospettive, battendosi per una Chiesa più evangelica ed un mondo più giusto.

Ed è proprio la sintesi tra messaggio evangelico ed impegno per la costruzione della “città dell’uomo” al centro del convegno “Terre nuove, Cieli nuovi” che intende fare memoria della testimonianza di Giulio Girardi (1926-2012), presbitero, teologo, filosofo e docente universitario italiano, leader della teologia indigena e della Liberazione. Il convegno si terrà giovedì 21 giugno 2012, nell’aula consiliare di Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, dalle ore 9 alle ore 12 e poi ancora dalle 15 alle 18.30.

A “raccontare” Giulio Girardi amici, colleghi, compagni di strada del suo multiforme impegno con gli operai torinesi, gli indios, i popoli insorgenti del Nicaragua e di Cuba, i ragazzi e le ragazze di strada del Guatemala, i movimenti di riforma della Chiesa, le Comunità di base.

Tra loro, Marie Claude Ryckebusch (“L’uomo Giulio Girardi”), Bruno Bellerate (“Le radici teoriche del messaggio di Giulio Girardi”, Franco Passuello (“Giulio Girardi nel dopo Concilio italiano”), Antonio Parisella (“Le stagioni di Cristiani per il Socialismo”), Gerardo Lutte (“Giulio compagno di strada e educatore della liberazione”), Adriano Serafino (“Giulio Girardi e la Flm: l’inchiesta operaia a Torino”), Antonello Famà (“Fede cristiana e rivoluzione cubana), Vidaluzmeneses (“A fianco della rivoluzione sandinista”), Aldo Zanchetta (“L’insurrezione nonviolenta dei popoli indigeni”), Juan Francisco Andrade (“I movimenti indigeni e i loro profeti: Giulio Girardi e mons. Proaño”). Organizza il Cipax (Centro Interconfessionale per la Pace), con il patrocinio della Provincia di Roma, di RaiNews, dell’Università degli Studi Roma Tre.


ADISTA - Notizie, documenti, rassegne, dossier su mondo cattolico e realtà religiose
via Acciaioli, 7 - 00186 Roma - tel. 06.6868692 - 06.68801924 - fax 06.6865898
e-mail: valerio@adista.it - sito Internet: www.adista.it


Lunedý 18 Giugno,2012 Ore: 17:36
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Appuntamenti

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info