- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (269) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Per la prima volta un vescovo cattolico a un incontro pubblico organizzato da un gruppo di omosessuali credenti,di Gruppo del Guado

Per la prima volta un vescovo cattolico a un incontro pubblico organizzato da un gruppo di omosessuali credenti

Milano,sabato 6 febbraio 2010


di Gruppo del Guado

Comunicato Stampa
 
Di seguito vi passiamo la presentazione dell'incontro che il Guado, gruppo di confronto e di riflessione su Fede e omosessualità composto in prevalenza da omosessuali credenti dell'area milanese, ha organizzato con monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea.
Gianni Geraci
Gruppo del Guado - Portavoce
 
Il Guado - Gruppo di confronto e di riflessione su Fede e omosessualità
 
SABATO 6 FEBBRAIO – ORE 17.00 – TEATRO S. MARIA BARTRADE - VIA OXILIA 8 - MILANO
A tu per tu con un vescovo «un po' laico» che ha partecipato al Concilio
INCONTRO CON MONSIGNOR LUIGI  BETTAZZI

Le sue prese di posizione non sono mai passate inosservate e dalla diocesi di Ivrea, di cui é stato vescovo per molti anni, ha rappresentato un importante punto di riferimento per molti cattolici italiani. Negli anni scorsi, mentre la Chiesa manifestava la sua contrarietà su alcuni temi, tra i quali il disegno di legge sulle coppie di fatto, lui commentava: «Mi pare sia una cosa abbastanza ben fatta». Affermazioni che se arrivano da un Vescovo, certo richiamano attenzione. Si tratta di monsignor Luigi Bettazzi, Vescovo emerito di Ivrea, a lungo presidente di Pax Cristi, ed una delle personalità più note della Chiesa italiana. Di recente ha pubblicato un libro dal titolo significativo: «In dialogo con i lontani. Memorie e riflessioni di un vescovo un po' laico». Gli abbiamo chiesto di venirci a trovare e di raccontarci gli anni del Concilio Vaticano II che lui ha vissuto in prima persona di fianco ad alcuni dei protagonisti come il cardinal Lercaro e Giuseppe Dossetti.


Giovedý 28 Gennaio,2010 Ore: 15:02
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Appuntamenti

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info