- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (317) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Opponiamoci agli atti vandalici contro i simboli della pace e le associazioni di volotariato,di Agnese Ginocchio

Appello
Opponiamoci agli atti vandalici contro i simboli della pace e le associazioni di volotariato

di Agnese Ginocchio

Cari amici della Redazione,
vi informo su quanto  mi ha da poco comunicato  la Profssa Annacristina dell' Isiss Novelli di Marcianise dove abbiamo di recente svolto la manifestazione della Fiaccola della Pace ed inaugurato la targa di titolazione del secondo 'Albero della Pace nella piazza antistante il convento S.Francesco e la chiesa di San Pasquale. La prof.ssa stamane recandosi davanti all'Albero della Pace con amara sorpresa ha visto che la targa non c'era più. È stata staccata dal palo da come si evidenzia in questa foto che mi ha mandato. La prof Annacristina Campofreda con i suoi alunni si è recata nuovamente davanti all'Albero ad attaccare la targa in carta dentro una busta di plastica. I rsgazzi controlleranno se in questi giorni e se dovesse accadere nuovamente ogni volta la rimetteranno. Bisogna fare una lezione forte, soprattutto non rassegnarsi al male e a chi lo provoca. Vergogna. Siamo proprio all'affondo. A quanto pare si stanno battendo i record in tema di azioni vandaliche. Stasera anche a Casal di Principe sono stati rubati j regali dell'associazione per bambini autistici. Vergogna! Ancora di più dobbiamo rispondere opponendoci a chi semina paura rispondendo con la forza della nonviolenza, attraverso l'azione contraria. Loro rubano e noi rimettiamo ciò che hanno rubato. Sono tempi critici ma non possiamo starcene fermi a guardare che il mondo ci caschi addosso, non possiamo starcene fermi ed assistere alla disfatta del bene. Il non fare la nostra parte significa assecondare e favorire chi agisce nel male.
La forza della Pace deve prevalere su chi semina paura, terrore, odio ( rubare una targa dove si legge la parola Pace è sinonimo di avversione alla Pace..e possiamo anche immaginare chi siano gli autori..)e menzogna. Un plauso alla profssa Campofreda  e ai giovani alunni dell'Isiss Novelli, i quali durante la manifestazione della Fiaccola della Pace a Marcianise svoltasi il 10 dicembre scorso, giorno in cui è ricorso il 70° anniversario della dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, hanno declamato durante il percorso tutti gli articoli della Carta dei diritti umani.
Andiamo avanti più forte che mai senza indietreggiare da chi semina panico e agita vento raccogliendo tempesta. L'unione fa la forza e la forza si chiama PACE.
Agnese Ginocchio
Cantautrice per la Pace. Testimonial di Pace



Domenica 23 Dicembre,2018 Ore: 17:16
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Appelli

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info