- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (304) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org IUS SOLI /DIRITTO DI CITTADINANZA,di Forum Antirazzista della Campania, p. Alex Zanotelli

APPELLO FORUM ANTIRAZZISTA DELLA CAMAPANIA
IUS SOLI /DIRITTO DI CITTADINANZA

di Forum Antirazzista della Campania, p. Alex Zanotelli

Per aderire all'appello vai in fondo alla pagina
Leggi le adesioni

Il Forum anti-razzista della Campania è grato alla neo-ministra dell’integrazione, Cécile Kyenge, di aver proposto all’opinione pubblica italiana il tema della cittadinanza italiana, per tutti coloro che sono nati sul suolo italiano, il cosidetto principio dello ius soli. Il Forum è fiero che , per la prima volta in un governo italiano, ci sia una ministra di origine africana, Cécile Kyenge. E’ un evento storico per il nostro paese.

Per il Forum, il principio dello ius soli è una questione di civiltà ed è uno snodo cruciale per il futuro dell’Italia. Si tratta, fra l’altro, di 600 mila ragazzi/e, nati in Italia da genitori stranieri e che vivono nel limbo dei diritti umani. E’ da vent’anni che si discute su questo tema in questo paese, senza mai arrivare a nulla!

Ci sono decine di proposte di legge che giacciono negli uffici del Parlamento. La più avanzata è quella portata avanti dalla campagna :”L’Italia sono anch’io”, sostenuta da 230 mila firme, che prevede l’applicazione del principio ius soli . Il comitato promotore “L’Italia sono anch’io” ,si è incontrato il 3 maggio scorso con la Presidente della Camera ,Laura Boldrini, che si è impegnata a calendarizzare la discussione su questa proposta di iniziativa popolare.

Per questo siamo grati alla ministra Cécile Kyenge di aver riaperto il dibattito sullo ius soli. Un dibattito che ha scatenato subito il putiferio con toni razzisti e fascistoidi da far rabbrividire. Esprimiamo totale solidarietà alla ministra Kyenge per gli attacchi razzisti di cui è stata oggetto. Purtroppo dobbiamo constatare che il razzismo è un fenomeno in crescendo nel nostro paese.

Per questo sentiamo il bisogno di rilanciare oggi un dibattito pubblico su questo tema così fondamentale: il diritto di cittadinanza italiana per chi nasce sul suolo italiano, un principio già praticato in molti altri paesi. Perché tanta difficoltà ad accettarlo in Italia?

Il Forum antirazzista vuole promuovere un largo dibattito sullo ius soli nella regione Campania e in questa città di Napoli che ospita tanti giovani nati qui , ma che non sono cittadini italiani.

Ci appelliamo al mondo universitario e della ricerca perché riprenda in mano questo tema in dibattiti pubblici e conferenze.

Ci appelliamo al mondo della cultura: scrittori, artisti, musicisti, attori perché sostengano attraverso il loro lavoro il tema dello ius soli.

Ci appelliamo al mondo della scuola perché gli insegnanti con gli studenti approfondiscano i temi della cittadinanza e dell’interculturalità.

Ci appelliamo alle Chiese e alle diverse fedi perché evidenzino che siamo tutti figli di un unico Padre.

Soprattutto chiediamo a tutti (singoli e gruppi) di mettersi insieme per fare rete e così avere più forza per pesare sulle istituzioni e sul governo.

Per questo chiediamo a tutti i cittadini campani di firmare questo appello , memori di quelle parole di Nelson Mandela:”La libertà non è solo spezzare le proprie catene, ma anche vivere in modo da rispettare e accrescere la libertà degli altri . La nostra fede nella libertà deve essere ancora provata.”

Forum Antirazzista della Campania

Napoli,7 giugno 2013

Firmatari:

Padre Alex Zanotelli, missionario comboniano





Sabato 08 Giugno,2013 Ore: 14:51
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Appelli

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info