- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (191) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Quei politici tanto distratti...,Bruno Gambardella

Quei politici tanto distratti...

Bruno Gambardella

Diciamo la verità:  questi uomini potenti del Popolo della Libertà sono piuttosto distratti…

Prendete l’ex ministro delle attività produttive Claudio Scajola: alcuni suoi amici completamente  disinteressati cercano una casa degna del suo lustro, pagano buona parte della cifra necessaria all’acquisto, del tutto casualmente iniziano a vincere gare d’appalto indette dal suo dicastero e il leader ex Forza Italia di Imperia  nemmeno se ne accorge…

E che dire di Guido Bertolaso? Mentre il capo della protezione civile era impegnato a salvare l’Italia qualcuno affidava incarichi super pagati a suo cognato, faceva vincere appalti a chi assumeva sua moglie come consulente e gli trovava una bella casa in affitto a prezzi contenuti nel centro di Roma (proprietà vaticana, ovviamente)…

Prendete lo stesso Silvio Berlusconi: mentre infuria la  crisi economica nei suoi soliloqui in tv  parla di situazione rosea per gli italiani; gli infilano nel letto giovani donne ansiose di fare  carriera in televisione o nel cinema, gli portano a cena delle prostitute (pardon, escort), nel suo partito si scatenano  vere e proprie guerre tra bande mentre lui parla di “partito dell’amore” e non nota alcunché, non arrossisce e non si vergogna…

Straordinario Nicola Cosentino, viceministro dell’economia e coordinatore PdL in Campania: a  Casal di Principe e dintorni votano il massa per lui e “l’americano” non si chiede nemmeno il perché; i suoi uomini, in quel fior fiore di personaggi da sottobosco politico inquinato, sono tra i più chiacchierati e persino indagati per le cattive frequentazioni; a sua insaputa alcuni suoi amici preparano dossier e inventano storie “marrazziane”  contro  Stefano Caldoro, suo avversario nella corsa alla poltrona di presidente della  Campania…

Ci sentiamo di consigliare a questi uomini dediti completamente al bene del popolo italiano di riservare qualche ora della giornata a loro stessi, magari anche per controllare coloro che hanno osato dargli un aiutino…

 



Luned́ 12 Luglio,2010 Ore: 22:54
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Sparta e Atene

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info