- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (208) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Continua ad essere critica la situazione dei profughi del Sud Sudan,

Emergenze
Continua ad essere critica la situazione dei profughi del Sud Sudan

L'impegno della Federazione luterana mondiale e dell'Agenzia avventista di soccorso


Roma (NEV), 5 febbraio 2014 - L'attenzione sui rifugiati del Sud Sudan non deve calare, perché la loro situazione continua ad essere critica. E' questo l'appello lanciato dagli operatori della Federazione luterana mondiale (FLM, www.lutheranworld.org) dal campo profughi di Adjumani in Uganda. Sono oltre 59mila i sudsudanesi che hanno attraversato il confine ugandese, e circa 36mila, in gande maggioranza donne e bambini, hanno trovato rifugio ad Adjumani. “Il campo è stato pensato per ospitare 400 persone. Potete quindi immaginare quanto la situazione sia critica con persone costrette a sistemarsi all'aperto con pericolo per la salute e per l'incolumità personale”. Tra gli stessi profughi scampati alla violenza si trovano degli operatori della FLM costretti a fuggire dal paese. “Sono scappato sentendo da vicino fischiare le pallottole – ha raccontato John Garang che lavorava in un progetto educativo della FLM a Maban -. Ancora adesso non riesco a sentirmi al sicuro e sono in ansia per la sorte di mia moglie e mio figlio di cui non ho più notizie”. La FLM provvede nel campo di Adjumani cibo e generi di primaria necessità, ma l'emergenza principale rimane l'acqua. “La situazione sta migliorando con la costruzione di nuovi pozzi e il ripristino di alcuni già esistenti. Tuttavia siamo ancora lontani dai 90 pozzi necessari sia per il campo sia per la popolazione locale”, dichiara Arnold Kasoba, dell'Alto commissariato ONU per i rifugiati (ACNUR).
Tra le tante altre agenzie di soccorso attive in Uganda è da segnalare l'Agenzia avventista di soccorso e sviluppo (ADRA) impegnata a fornire aiuto a 1600 famiglie. La rete di ADRA ha investito 120mila dollari in un progetto che prevede la fornitura di servizi igienici ad oltre 26mila profughi.
NEV - Notizie Evangeliche, Servizio stampa della Federazione delle chiese evangeliche in Italia - via Firenze 38, 00184 Roma, Italia tel. 064825120/06483768, fax 064828728, e-mail: nev@fcei.it, sito web: http://www.fcei.it .


Sabato 08 Febbraio,2014 Ore: 18:26
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Notizie Ecumeniche

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info