- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (298) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org Il movimento ecumenico mondiale a favore di un'”economia di vita”,di Agenzia NEV del 29/01/2014

Giustizia
Il movimento ecumenico mondiale a favore di un'”economia di vita”

di Agenzia NEV del 29/01/2014

Roma (NEV), 29 gennaio 2014 - “Le chiese siano il lievito che fa crescere il pane”. Così si è espresso il vescovo luterano Zephania Kameeta nel descrivere i risultati del secondo incontro della Commissione ecumenica per una nuova architettura finanziaria ed economica internazionale, tenutosi dal 15 al 17 gennaio scorsi presso l'istituto ecumenico di Bossey (Svizzera). Al centro del dibattito la stesura di un rapporto per una efficace azione delle chiese a difesa della giustizia economica e del benessere ecologico delle comunità in cui sono radicate. “Di fronte all'impatto negativo che le attuali strutture economiche e finanziarie globali generano all'interno delle società, le chiese devono farsi promotrici e usare la propria influenza a favore di una 'economia di vita'”, ha dichiarato Kameeta, sottolineando come il mandato evangelico chiami le chiese ad uno sguardo critico sul mondo, a favore dei molti che oggi soffrono per l'avidità di pochi.
La Commissione ecumenica per una nuova architettura finanziaria ed economica internazionale si è costituita per iniziativa congiunta del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), della Comunione mondiale delle chiese riformate (WCRC), della Federazione luterana mondiale (FLM) e del Consiglio per la missione mondiale (CWM) e basa la sua azione sulla Dichiarazione di San Paolo, presentata nella città brasiliana nell'ottobre del 2012 (vedi NEV 41/2012). Il documento, nelle sue linee generali, vuole proporre un modello di sviluppo alternativo a quello attuale dominato dal profitto come unico valore e dal concetto di crescita illimitata. In questo senso i criteri proposti dalla Commissione comprendono l'inclusione sociale, la giustizia di genere, la cura dell'ambiente, mentre tra le azioni concrete da intraprendere c'è, ad esempio, la creazione di una commissione globale di riforma del sistema monetario e finanziario internazionale.
NEV - Notizie Evangeliche, Servizio stampa della Federazione delle chiese evangeliche in Italia - via Firenze 38, 00184 Roma, Italia tel. 064825120/06483768, fax 064828728, e-mail: nev@fcei.it, sito web: http://www.fcei.it .


Giovedì 30 Gennaio,2014 Ore: 06:27
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Notizie Ecumeniche

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info