- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (216) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org TELEGRAFO,di Agenzia NEV del 19/09/2012

TELEGRAFO

di Agenzia NEV del 19/09/2012

(NEV/WCC) - Il segretario generale del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), pastore Olav Fyske Tveit, ha espresso profondo rammarico per la produzione del film “L'innocenza dei musulmani”. Tveit ha definito la pellicola – che sta suscitando in molti Paesi islamici proteste e disordini, tra cui l'assalto al consolato americano a Bengasi (Libia) costato la vita all'ambasciatore Chris Stevens - un insulto “al cuore della fede musulmana”, ma anche alla coscienza di “ogni persona di fede”. In una dichiarazione pubblicata il 14 settembre, Tveit ha esortato cristiani e musulmani ad essere uniti nel condannare gli insulti, facendo prevalere il rispetto per le religioni e la pratica non-violenta. “Il film – ha dichiarato Tveit - è stato prodotto e distribuito da persone in alcun modo rappresentative delle posizioni dei principali gruppi religiosi, né di specifici Paesi o Governi”. Tveit ha quindi riaffermato la volontà del CEC di proseguire il dialogo con i “nostri partner musulmani” nell'impegno per la giustizia e la pace.

(NEV/ENI) – Cosa pensano i candidati alle elezioni presidenziali USA dell'alto tasso di povertà presente nel loro paese? Qual è il loro piano per rispondere agli oltre 12 milioni di bambini che vivono in condizioni tali da non avere un'adeguata alimentazione? Cosa intendono fare a proposito Barak Obama e Mitt Romney? Sono le domande che l'organizzazione umanitaria ecumenica “Circle of Protection” (CoP), ha posto ai due candidati alla Casa Bianca, chiedendo loro di esprimere attraverso un video una dichiarazione di intenti. Obama e Romney hanno risposto alla sollecitazioni e le loro dichiarazioni sono disponibili sul sito di CoP (http://circleofprotection.us/). I due video sono offerti senza commenti, né dichiarazioni sono state rilasciate sulle posizioni dei due candidati dai responsabili di CoP, il cui compito non è appoggiare l'uno o l'altro dei due uomini politici. “Il nostro compito è invece enfatizzare la chiamata di Gesù ad agire per gli ultimi e i minimi e far sì che la questione della povertà non scompaia dal dibattito politico”, sottolinea un comunicato dell'associazione.

(NEV/WCC) – Un cristiano non può che rigettare il concetto di nemico. Lo ha detto lo scorso 11 settembre il pastore Olav Fykse Tveit, segretario generale del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), durante una meditazione che ha tenuto a Sarajevo (Bosnia-Erzegovina) nell'ambito dell'incontro internazionale di preghiera organizzato dalla Comunità di Sant'Egidio nella capitale della Bosnia-Erzegovina. Tveit ha commentato il testo biblico di Romani 8:31, “Se Dio è per noi, chi sarà contro di noi?”. Questo testo, ha sottolineato Tveit, chiarisce che per un cristiano l'essere un nemico di qualcuno o avere dei nemici non è un'opzione possibile. “In effetti, quando il proprio vicino, il proprio prossimo diventa un nemico, a perdere sono tutti”, ha ricordato l'esponente del CEC attingendo alla drammatica storia della guerra civile nei Balcani e all'assedio di Sarajevo. Tveit ha anche citato l'11 settembre 2001 “un giorno che mostra come anche la religione possa essere usata come motivazione e pretesto delle azioni peggiori e più crudeli contro l'umanità”.

(NEV) - “Lutero e la mistica” è il titolo del primo convegno teologico organizzato dall'Accademia di Studi Luterani in Italia (ASLI), in programma per il 28 e 29 settembre a Milano presso la Veneranda Biblioteca Ambrosiana(vedi appuntamenti). Il tema scelto viene affrontato qui per la prima volta in Italia, fanno notare gli organizzatori. “Trovare il fondamento mistico di Lutero - si legge in un comunicato stampa della Chiesa evangelica luterana in Italia (CELI) - può aiutare a comprendere meglio la teologia del Riformatore e a valorizzarla nella società contemporanea. È, inoltre, una strada per guardare alle radici di Lutero nel monachesimo e nella teologia medioevale e di conseguenza per dare impulsi importanti e significativi al dialogo ecumenico”. Parteciperanno al dibattito Franco Buzzi, prefetto della Veneranda Biblioteca Ambrosiana e presidente dell’Accademia Ambrosiana, Giorgio Ruffa, presidente dell'ASLI, Dieter Kampen, pastore luterano, Paolo Ricca, docente emerito della Facoltà valdese di teologia di Roma, Sven Grosse, docente dell’Università Libera di Teologia di Basilea, e Michele Cassese docente dell’Università di Trieste.

(NEV/WCC) – Si conclude oggi a Ginevra la conferenza internazionale dal titolo “L'abuso della legge sulla blasfemia e le minoranze religiose in Pakistan”. Organizzato dalla Commissione delle chiese per gli affari internazionali del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), l'incontro ha portato oratori cristiani e musulmani a chiedere il superamento di una legge che è usata soprattutto per colpire le comunità religiose di minoranza. I. A. Rehman, direttore del Consiglio per i diritti umani del Pakistan ha sottolineato le ambiguità della legge che, nella sua vaghezza, si presta ad evidenti abusi. Il direttore della Commissione per la pace e la giustizia della chiesa cattolica pakistana ha invece sottolineato come una legge discriminatoria, quale quella sulla blasfemia, si traduca nella società in un atteggiamento intollerante ed estremista. “E' tempo che la comunità internazionale faccia pressioni contro questa legge discriminatoria che impartisce con leggerezza sentenze di morte contro cittadini la cui colpa, spesso, è solo di appartenere a comunità di minoranza” ha dichiarato il pastore Olav Fykse Tveit, segretario generale del CEC.

(NEV) – Si terrà dal 26 al 30 settembre prossimi l'VIII edizione di Torino Spiritualità. Cinque giorni di lezioni, letture, incontri, dialoghi, con oltre 100 eventi in programma sul tema “La sapienza del sorriso”. Come si legge nella presentazione dell'evento, “il sorriso è indagato come straordinaria predisposizione dell’animo a sollevarsi sulla pesantezza del mondo per accedere alla profondità del pensiero, entrare in relazione con l'altro, aprire nuovi sentieri di conoscenza, ricerca e condivisione”. Il tema verrà affrontato in base a tre percorsi: “La leggerezza dello Spirito”, “Il sorriso consapevole e il ghigno inquieto”, “Le regole del gioco”. Il programma prevede anche “Persone di Spirito”, un'iniziativa del Comitato interfedi torinese che prevede letture, meditazioni, preghiere e canti a cura delle comunità di fede presenti nel capoluogo piemontese. In questo ambito, segnaliamo gli incontri “O Signore, al mattino tu ascolti la mia voce” presso la chiesa battista di via Passalacqua, pastore Alessandro Spanu, e “Domani sarà festa in onore del Signore” presso il tempio valdese di corso Vittorio Emanuele, pastore Paolo Ribet (vedi appuntamenti). Tra i numerosi ospiti della manifestazione, Corrado Augias, Enzo Bianchi, Massimo Gramellini, Gustavo Zagrebelsky, Moni Ovadia, Massimo Cacciari, Michela Marzano, Vito Mancuso, Michele Serra, Sergio Givone.

(NEV) – “Guido Rivoir: le memorie di un valdese” (ed. Claudiana, pagg. 223, euro 29) è il titolo del libro, curato da Danilo Baratti e Patrizia Candolfi, che racconta la lunga, avventurosa e appassionata vita di Guido Rivoir (1901-2005). Valdese tenacemente legato alle sue valli, Rivoir inizia l'attività di pastore nelle colonie valdesi dell'Uruguay per concluderla a Lugano, in Svizzera. Un personaggio anche scomodo e difficile, che percorre un secolo dedicandosi a raddrizzare torti e soccorrere bisognosi. Raccontando la sua vita Rivoir ci parla delle Valli valdesi di inizio Novecento, della vita contadina e gauchesca di pastori e fedeli nel Rio de la Plata, della Resistenza piemontese, delle battaglie per consolidare la presenza evangelica di lingua italiana in Ticino e per accogliere i profughi cileni in fuga da Pinochet. Il volume contiene un’introduzione di Paolo Tognina, due discorsi di Eugenio Rivoir e un intervento di Giorgio Tourn. Claudiana, via S. Pio V 15, 10125 Torino; www.claudiana.it.

(NEV) - “Costume e società. Non disprezzare il corpo”, “Panorama religioso svizzero. Chiese storiche in calo” e “Dossier turismo. Sulle tracce della religione”, sono i tre articoli di copertina del numero di settembre di “Voce evangelica” mensile della Conferenza delle chiese evangeliche di lingua italiana in Svizzera (CELIS). In sommario, sentenza di Colonia sulla circoncisione, chiesa di Ascona in festa, Franklin Canelos pioniere dello 'sdebitamento', Tempo per il Creato, Hermann Hesse. Completa il numero la rubrica “vita delle comunità”. Voce evangelica, via Landriani 10, 6900 Lugano, Svizzera; www.voceevangelica.ch

(NEV) – Si apre con un editoriale del direttore Giuseppe Marrazzo il numero di settembre de “Il messaggero avventista”, mensile dell'Unione italiana delle chiese cristiane avventiste del 7° giorno (UICCA). In sommario, riflessioni bibliche, difesa dell'ambiente, pedagogia per tempi di crisi, bosone di Higgs, dialogo e diversità, programma Newstart per la salute globale, testimonianze, notizie dalle comunità. Completano il numero le rubriche “Le parole da dire”, “Invito alla lettura”, I lettori scrivono, Vita di chiesa”. Il messaggero avventista, viuzzo del Pergolino 8, 50139 Firenze.



Giovedý 20 Settembre,2012 Ore: 16:33
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Notizie Ecumeniche

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info