- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (236) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito

www.ildialogo.org A Firenze l'assise del protestantesimo europeo,di Agenzia NEV del 17/09/2012

A Firenze l'assise del protestantesimo europeo

di Agenzia NEV del 17/09/2012

AGENZIA NEV – NOTIZIE EVANGELICHE
SERVIZIO STAMPA DELLA FEDERAZIONE DELLE CHIESE EVANGELICHE IN ITALIA
tel. 06.4825120/06.483768, fax 06.4828728 - nev@fcei.it
COMUNICATO STAMPA

A Firenze l'assise del protestantesimo europeo

"Liberi per il futuro":

questo il motto della VII Assemblea generale della Comunione di chiese protestanti in Europa (CCPE) in rappresentanza di 50 milioni di evangelici

Ad aprire l'evento saranno il presidente della CCPE Thomas Wipf, e i rappresentanti delle chiese membro italiane: il moderatore valdese Eugenio Bernardini, il decano luterano Holger Milkau, la metodista Alessandra Trotta

IL 20 SETTEMBRE ALLE 11 CONFERENZA STAMPA AL CONVITTO LA CALZA

Roma, 17 settembre 2012 (NEV/CCPE-CS1) -- "Liberi per il futuro": con questo motto si svolgerà dal 20 al 26 settembre a Firenze la VII Assemblea generale della Comunione di chiese protestanti in Europa (CCPE), meglio conosciuta come "Concordia di Leuenberg". Una prima per l'Italia, che vedrà riuniti nel capoluogo toscano i rappresentanti dei 50milioni di europei eredi di Martin Lutero, Giovanni Calvino, Ulderico Zwingli e John Wesley: riformati, luterani, metodisti, valdesi, unionisti del vecchio continente provenienti da una trentina di paesi. Essi definiranno le priorità di lavoro per i prossimi 6 anni, tra cui: l'ecumenismo, il pluralismo religioso in Europa e il Cinquecentenario della Riforma del 2017.

Durante l'assemblea i convenuti si interrogheranno su cosa significa essere chiesa protestante nel nostro tempo, su quali sono le sfide alle quali le chiese protestanti sono chiamate a rispondere insieme, su dove e in quale misura possono essere fatte delle riforme. "La parola della libertà è cruciale per le chiese protestanti", ha dichiarato il vescovo luterano Michael Bünker, segretario generale della CCPE, aggiungendo: "Mi aspetto dei dibattiti intensi, ma anche delle decisioni che potranno dare nuovi impulsi al futuro della CCPE".

Per l'occasione sono attese a Firenze 250 persone - delegati, osservatori e ospiti - tra cui i segretari generali Olav Fykse Tveit del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), Guy Liagre della Conferenza delle chiese europee (KEK), Rosangela Jarjour della Comunione delle chiese evangeliche in Medioriente e Tony Peck della Federazione europea battista. Per il Pontificio Consiglio per la promozione dell'unità dei cristiani sarà presente mons. Matthias Türk.

Ad aprire i lavori saranno nel pomeriggio del 20 settembre il presidente della CCPE, il pastore riformato Thomas Wipf, e - in rappresentanza delle chiese membro ospitanti - il pastore Eugenio Bernardini, moderatore della Tavola valdese; il pastore Holger Milkau, decano della Chiesa evangelica luterana in Italia (CELI); Alessandra Trotta, presidente dell'Opera per le chiese evangeliche metodiste in Italia (OPCEMI). Il sermone del culto di apertura che si terrà alle 20.30 è affidato al teologo valdese Fulvio Ferrario.

L'Assemblea generale della CCPE avrà luogo presso il Convitto della Calza di Firenze.

AVVISO DI CONFERENZA STAMPA

La conferenza stampa di apertura si terrà giovedì 20 settembre alle ore 11 presso la sala stampa del Centro Congressi "Convitto della Calza", Piazza della Calza 6 - 50125 Firenze.

Interverranno

Thomas Wipf, pastore riformato, presidente della CCPE

Michael Bünker, vescovo luterano, segretario generale della CCPE

Fulvio Ferrario, Facoltà valdese di teologia di Roma

Holger Milkau, decano della Chiesa evangelica luterana in Italia

Modererà la conferenza stampa Luca Maria Negro, direttore di "Riforma"

Al fine di facilitare i giornalisti italiani, l’Agenzia stampa NEV-notizie evangeliche affiancherà l'ufficio stampa della CCPE presente a Firenze, distribuendo comunicati stampa quotidiani. Per contatti e interviste dal 20 settembre saranno attivi i numeri 340 21 15 477 e 339 30 48 448.

La CCPE, con sede a Vienna (Austria), promuove un modello teso all'allargamento dell'ecumene sulla base del motto "unità nella diversità riconciliata". Conta 106 chiese membro in tutta Europa (con i rispettivi bracci sudamericani) in rappresentanza di più di 50 milioni di persone: chiese luterane, riformate, unite, metodiste, che grazie all'accordo del 1973 di Leuenberg (Svizzera) si prestano mutuo riconoscimento dei ministeri e dei sacramenti. Con la dichiarazione del 1973 si pose di fatto fine alla divisione tra chiese luterane e riformate durata più di 450 anni. Per ulteriori informazioni www.leuenberg.eu




Luned́ 17 Settembre,2012 Ore: 17:22
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Notizie Ecumeniche

Canali social "il dialogo"
Youtube
- WhatsAppTelegram
- Facebook - Sociale network - Twitter
Mappa Sito


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info