Trevico - Concorso Irpinia Mia
Premiazione dei vincitori della IV Edizione

di Patrizia Pizzulo

Il Concorso Irpinia Mia è nato nel 2004 su iniziativa della Sig.ra Mariangela Cioria e della Dott.ssa Patrizia Pizzulo con lo scopo di valorizzare i talenti della nostra terra ma anche e soprattutto le sue bellezze e le sue risorse. L’Irpinia, infatti, è una terra ricca di cultura e tradizioni che possono fare da trampolino di lancio per la crescita del Territorio, grazie anche alla presenza di una natura incontaminata e di produzioni alimentari per lo più ancora naturali e genuine. Le organizzatrici si sono proposte, quindi, con questo concorso, di valorizzare semplicemente le qualità già innate del territorio, come gli avvenimenti, i luoghi, i monumenti, l’artigianato, il folklore ecc.
Il concorso è suddiviso in due sezioni, fotografia e poesia che inizialmente avevano come tema soltanto l’Irpinia. Successivamente, viste le numerose richieste, entrambe le sezioni sono state estese al tema libero riscuotendo successo in tutta Italia, in particolare, presso i nostri emigranti che maggiormente hanno nostalgia dei luoghi di origine e partecipano entusiasti ad ogni iniziativa come segno di una loro tangibile "appartenenza" ai luoghi di origine e per manifestare la voglia di continuare a partecipare alla vita del paese nonostante la lontananza. Nell’arco delle quattro edizioni del Concorso, quindi, è stato raccolto non solo materiale tangibile ma soprattutto i sentimenti e le emozioni della nostra terra attraverso le espressività di chi ne è lontano nostalgicamente, ma presente e vivo al di là di confini spazio-temporali, per cui anche chi non è più in quel luogo, ha quel luogo nel cuore.
I temi affrontati sono i più disparati: per quanto riguarda le fotografie prevalgono i paesaggi, in particolare tramonti e albe, vedute di paesi, ma anche monumenti, feste ecc. Mentre per quanto riguarda la sezione poesia oltre ai sentimenti, la vecchiaia, la solitudine, sono stati affrontati importanti tematiche come la pace, la guerra e l’emarginazione. Il bando viene lanciato ogni anno sul sito da creato e curato dalle organizzatrici trevico.net, e le opere possono essere inviate anche via e-mail.
Domenica 28 ottobre, verranno premiati i vincitori della IV Edizione. All’incontro, parteciperanno il sindaco di Trevico Giuseppe Solimine, la Proloco Valle Ufita con Vincenzo Barrasso, i fotografi Italo Mustone e Pietro Tarchini, i poeti Paolo Saggese e Cristina di Lagopesole, l’artista Franca Molinaro. Coordinerà Salvatore Salvatore. L’appuntamento è per le 16 in località S. Antuono Stazione Enogastronomica dove sarà allestita la mostra fotografica del Concorso Irpinia Mia e del Corcorso St’Art 2007 della Pro Loco Valle Ufita.
Le varie edizioni con le opere dei relativi vincitori sono presenti sul sito www.trevico.net dove è possibile trovare il nuovo bando che scade il 30 maggio 2008.



Giovedý, 25 ottobre 2007