Questo fine settimana il Guado propone due appuntamenti.

Milano, 13 e 14 aprile


 Sabato prossimo avremo con noi un'ospite davvero importante!

Si tratta della ballerina Mariafrancesca Garritano, conosciuta nel mondo della danza con lo pseudonimo di Mary Garret.
Ci ha già detto che non verrà da sola, ma che si farà accompagnare da alcune delle persone che la stanno aiutando nel grande lavoro che sta facendo per rimettere, al centro del mondo della danza, la persona e la sua integrità.
Avremo quindi con noi i protagonisti di quel percorso di autenticità che Mary Garret ha iniziato con la pubblicazione del suo libro: «La verità, vi prego, sulla danza!».

SABATO 14 APRILE 2012

ORE 17.00 – SEDE DEL GUADO DI VIA SOPERGA 36

Incontro con la ballerina Mariafrancesca Garritano (Mary Garret)

LA VERITÀ, VI PREGO SULLA DANZA!

Un libro che, nella sua disarmante sincerità, ha provocato una vera e propria tempesta nel mondo del balletto, dove certe cose si sanno, ma non si dicono. Ed è un vero privilegio, per il Guado, ospitare Mariafrancesca Garritano che, della lotta all’ipocrisia che distrugge le persone, ha deciso di farsi paladina. Con lei parleremo di quel mondo così affascinante che si manifesta quando la musica si trasforma in movimento: dei sogni che portano un ballerino a seguire una strada dura e piena di fatica; delle difficoltà che ci sono e dei tanti lati oscuri che si nascondono agli occhi di chi lo guarda da lontano. Dopo l’incontro, come sempre, sarà possibile fermarsi per la cena comunitaria. Le prenotazioni possono essere fatte telefonando al 338 6522028, oppure scrivendo a: gruppodelguado@gmail.com

Approfitto poi di questa email per segnalarvi anche la lectio divina che faremo il giorno prima. Da un punto di vista mondano si trratta senz'altro di un appuntamento più feriale. Ma visto che sarà incentrato sull'ascolto della Parola di Dio, credo che lo si possa ritenere comunque un appuntamento molto, ma molto importante.

VENERDÌ 13 APRILE 2012

ORE 21.00 – SEDE DEL GUADO DI VIA SOPERGA 36

Lectio Divina: con Gesù dalla Galilea a Gerusalemme

IL SABATO È STATO FATTO PER L’UOMO

Dopo il racconto della guarigione del paralitico, a cui Gesù dice: «Ti sono rimessi i tuoi peccati!», il vangelo di Marco raccoglie una successione di episodi in cui Gesù diventa il protagonista di un vero e proprio sovvertimento delle regole: chiede a un pubblicano e va a cena da lui; giustifica i suoi discepoli che non digiunano come quelli di Giovanni o come i Farisei; difende i suoi seguaci che non rispettano il sabato. Tutti episodi che ci interpellano e che ci debbono far riflettere su cosa significa, per noi, la Fede cristiana.

Un abbracio a tutti e tanti auguri per questo periodo pasquale che abbiamo appena iniziato. 

Gianni Geraci



Giovedý 12 Aprile,2012 Ore: 14:52