- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (54) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

www.ildialogo.org Associazione Ebano: a sostegno delle vittime della tratta a scopo di sfruttamento sessuale,di Ebano

Associazione Ebano: a sostegno delle vittime della tratta a scopo di sfruttamento sessuale

di Ebano

 

EBANO
EBANO
Associazione di Volontariato
Codice fiscale 94055060159
IBAN: IT47 MO33 5901 6001 0000 0146 169
Sede legale: via Jean Jaures n°7/B - Milano
+39 329 4040122
SPORTELLO DONNA – MAMMA A DISTANZA
sportello con attività transnazionale rivolto alle persone di nazionalità romena e moldava in condizione di fragilità (vittime della tratta lavorativa e/o a scopo di sfruttamento sessuale)
. CHI SIAMO
Lo Sportello è gestito dalle Associazioni ADRI - Associazione Donne Romene in Italia ed EBANO e nasce dalla collaborazione tra le stesse e dall’unione delle esperienze maturate con le donne romene e moldave.
Focus di ADRI è la condizione dei cosiddetti “orfani bianchi”, figli delle donne emigrate all’estero per lavoro, al fine di mantenere la famiglia unita. In questi anni ADRI ha attivato interventi di parenting in tutta Italia e Romania a supporto della genitorialità a distanza imbattendosi spesso in casi di tratta o sfruttamento a scopo lavorativo.
Focus di Ebano è la tratta e lo sfruttamento a scopo sessuale. Nel periodo iniziale della sua attività l’Associazione ha svolto servizio di unità mobile nella zona di Monza Brianza.
Dal 2013, con il Progetto Lumina, Ebano è particolarmente presente in Romania con interventi a sostegno della rete locale antitratta.
. CON QUALE SCOPO OPERIAMO
L’idea dello sportello nasce dalla comune esperienza delle due Associazioni. Infatti sia ADRI sia EBANO, nel corso delle proprie attività, si sono spesso scontrate con le resistenze delle donne romene e moldave a far emergere la propria condizione di vittime della tratta.
Ciò a causa principalmente della preoccupazione per le famiglie rimaste nel Paese d’origine: sia per il timore che le famiglie non comprendessero la loro storia di sfruttamento sia per le difficoltà materiali che le famiglie avrebbero dovuto affrontare venendo meno il loro sostegno economico.
Da qui la proposta di una serie di interventi – accanto a quelli di reinserimento lavorativo e mediazione culturale - a sostegno delle famiglie delle vittime di tratta e sfruttamento lavorativo o sessuale da erogare tramite la rete dei partner romeni delle Associazioni Ebano e ADRI, al fine di permettere alle vittime di affrontare con serenità il proprio percorso di emersione e riabilitazione.
. DOVE & QUANDO
Lo sportello ha sede presso Cascina Cuccagna, via Cuccagna 2, ang. Via Muratori, Milano, il giovedì ogni 15 giorni, dalle 16.00 alle 18.00.
Contattando gli operatori è possibile, per motivi vari, fissare appuntamenti in altri luoghi e orari.
. A CHI SI RIVOLGE
Lo sportello si rivolge alle persone in condizione di fragilità, di nazionalità romena e moldava,
alle vittime della tratta lavorativa e/o a scopo di sfruttamento sessuale.
. SERVIZI OFFERTI
Servizi offerti in lingua madre:
. accoglienza, informazione e sostegno
. parenting: comunicazione costante con la famiglia e la scuola
. sostegno psicologico basilare on line e via skype
Altri servizi:
. supporto nella regolarizzazione documenti (carta d’identità, codice fiscale, tessera sanitaria etc)
. assistenza legale
. aiuto nella ricerca lavorativa e reperimento posto di lavoro previo corso di formazione
. supporto alle famiglie d’origine attraverso la rete dei partner romeni con le seguenti azioni:
- comunicazione alla famiglia d’origine dello sfruttamento subito e del percorso intrapreso a cura di una psicologa rumena specializzata
- sostegno materiale alle famiglie d’origine tramite spedizioni, pagamento bollette, invio di operatori che assistano le famiglie negli acquisti necessari e insegnino ai nonni la gestione del budget
- adozioni a distanza dei figli/fratelli minori della richiedente.
. RIFERIMENTI
sportellomammeadistanza@gmail.com
Il servizio è gratuito. Si riceve su appuntamento previo contatto via e-mail.

EBANO
EBANO
Associazione di Volontariato
Codice fiscale 94055060159
IBAN: IT47 MO33 5901 6001 0000 0146 169
Sede legale: via Jean Jaures n°7/B - Milano
+39 329 4040122
PROGETTO LUMINA - LUMINA PROJECT
Si chiama “Lumina” (in rumeno “Luce”) il progetto dell’Associazione Ebano per la fuoriuscita dalla prostituzione e dalla tratta delle donne e ragazze di nazionalità rumena.
Utenza potenziale del progetto TUTTE le donne rumene coinvolte nel sistema prostituzione a prescindere da livello di costrizione e dalla presenza di denuncia penale.
Verrà accordata priorità ai casi di particolare vulnerabilità ovvero:
- minore età
- gravidanza e/o presenza di figli minori
- disabilità o situazione sanitaria complessa e/o che necessita di intervento tempestivo
- avere subito minaccia o violenza e aver sporto la denuncia penale relativa
- aver svolto o avere in corso programma ex art. 18 T.U. Imm.
Il progetto prevede azioni in Italia e in Romania e collabora con gli enti pubblici e privati che concorrono al medesimo fine. Il quadro valoriale in cui il progetto si muove parte da un’ottica di elasticità e non giudizio.
Azioni sul territorio italiano:
- campagne di sensibilizzazione e interventi formativi sul fenomeno della tratta dai Paesi dell’Est;
- raccolta fondi;
- raccolta di generi di sussistenza in base alle richieste provenienti dalle realtà rumene e dalle utenti in carico allo sportello “Donna- Mamma a distanza”;
- organizzazione di percorsi di fuoriuscita mediante: regolarizzazione burocratica della presenza sul territorio, facilitazione dell’accesso ai servizi sanitari e non , supporto nella ricerca lavorativa, organizzazione di percorsi di inserimento lavorativo;
- supporto e presa in carico delle famiglie d’origine residenti in Romania e mediazione del rapporto con le stesse tramite l’ausilio dei partner rumeni;
- sottoscrizione di appositi patti di collaborazione con le realtà rumene per delineare interventi specifici;
- organizzazione di soggiorni in Italia a scopo formativo degli operatori delle associazioni rumene;
- collaborazione con enti pubblici e privati e adesione a realtà associative coerentemente con i fini e i valori sopra enunciati anche attraverso la stesura di apposite convenzioni.
Azioni sul territorio rumeno:
- distribuzioni di generi a sostegno dei centri di accoglienza e delle prese in carico territoriali da parte delle Associazioni partners ;
- sostegno a distanza delle utenti e dei nuclei familiari delle stesse;
- formazione del personale rumeno anche via skype e organizzazione di servizi non presenti , riqualificazione dei servizi presenti al fine di ampliare l’accesso agli stessi da parte dell’utenza;
- finanziamento di servizi e progetti in base alla disponibilità di risorse;
- organizzazione di tirocini in Romania e in Italia onde favorire l’inserimento lavorativo delle utenti rumene;
- organizzazione di soggiorni in Italia a scopo formativo, ricreativo o sanitario delle utenti rumene e dei loro congiunti, in particolar modo i figli minori;
- invio di volontari italiani per specifici progetti o per esperienze di scambio;
- collaborazione con le autorità rumene e le realtà associativa locali coerentemente con i fini e con i valori sopra enunciati anche attraverso la stesura di apposite convenzioni.
Riferimenti : Michelangela Barba , via Jean Jaurs n°7 /B , 20125 Milano, Italia
telefono +39.3294040122 ; e-mail ebanoassociazione@gmail.com; facebook EBANO

 



Domenica 11 Febbraio,2018 Ore: 11:07
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Prostituzione, Pedofilia, Pornografia


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info