- Scrivi commento -- Leggi commenti ce ne sono (0)
Visite totali: (42) - Visite oggi : (1)
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori Sostienici!
ISSN 2420-997X

www.ildialogo.org Vietare la manifestazione organizzata dai gruppi neofascisti,di Assemblea Antirazzista antifascista di Vicofaro

Vietare la manifestazione organizzata dai gruppi neofascisti

Comunicato dell’Assemblea del 13 aprile tenutasi presso il Centro di accoglienza di Vicofaro


di Assemblea Antirazzista antifascista di Vicofaro

In allegato la stesura definitiva del comunicato dell’assemblea del 13 aprile, svoltasi presso la parrocchia di Vicofaro, con richiesta di adesione delle rispettive organizzazioni, per una manifestazione in occasione della presenza presso la chiesa di Vicofaro dell’onorevole Laura Boldrini e dell’annunciata manifestazione di Casa Pound. Si attendono risposte entro le ore 21 di lunedì 16 aprile. Le adesioni si possono inviare a: m.matteucci@alice.it 
Grazie per l’attenzione.
Per l’Assemblea Antirazzista antifascista di Vicofaro
Mauro Matteucci

Le associazioni e le persone riunite in assemblea presso il Centro di accoglienza di Vicofaro, riaffermano, nello spirito della Resistenza e della Costituzione, che la dignità, il rispetto per l’altro, l’uguaglianza sono valori irrinunciabili per la convivenza civile e umana nella nostra città.
Di fronte ai ripetuti e infami attacchi ai rifugiati e a chi li accoglie da parte dei movimenti che si ispirano a ideologie condannate per sempre dalla Storia, invitiamo le autorità politiche preposte alle istituzioni ad assumersi finalmente le loro responsabilità contro chi incita all’odio e a mettere in atto soluzioni e progetti concreti di accoglienza, invece di esprimere critiche infondate verso chi opera e si espone in prima persona. Le iniziative sviluppate negli ultimi due anni a Vicofaro e a Ramini - dai corsi di insegnamento dell’Italiano alla pizzeria Al rifugiato, al lavoro di informazione e di controinformazione, all’avviamento professionale nella pasticceria, nella panetteria, nella sartoria e nella lavorazione della pelle, alla coltivazione biologica – costituiscono un laboratorio di integrazione-interazione e un patrimonio per tutta la cittadinanza, perciò non accetteremo mai che siano disperse per il progetto di alcuni gruppi razzisti e antidemocratici.
Chiediamo alla Prefettura e alla Questura di vietare la manifestazione organizzata dai gruppi neofascisti di Casa Pound e Forza Nuova, promossa per il 21 aprile in occasione della visita di Laura Boldrini alla parrocchia di Vicofaro, l’ennesimo provocatorio attacco, in spregio ai principi di democrazia e di solidarietà, all’esperienza portata avanti da Don Biancalani.
Tutte le forze ed i cittadini che credono nei valori fondanti della Costituzione antifascista ed antirazzista sono invitati sabato 21 aprile, a partire dalle ore 16, presso la piazza di Santa Maria Maggiore a Vicofaro per ribadire che è urgente chiudere e mettere fuorilegge le organizzazioni fasciste e rilanciare l’accoglienza e la solidarietà.
Restiamo umani!



Domenica 15 Aprile,2018 Ore: 21:27
 
 
Ti piace l'articolo? Allora Sostienici!
Questo giornale non ha scopo di lucro, si basa sul lavoro volontario e si sostiene con i contributi dei lettori

Print Friendly and PDFPrintPrint Friendly and PDFPDF -- Segnala amico -- Salva sul tuo PC
Scrivi commento -- Leggi commenti (0) -- Condividi sul tuo sito
Segnala su: Digg - Facebook - StumbleUpon - del.icio.us - Reddit - Google
Tweet
Indice completo articoli sezione:
Osservatorio sul razzismo


Ove non diversamente specificato, i materiali contenuti in questo sito sono liberamente riproducibili per uso personale, con l’obbligo di citare la fonte (www.ildialogo.org), non stravolgerne il significato e non utilizzarli a scopo di lucro.
Gli abusi saranno perseguiti a norma di legge.
Per tutte le NOTE LEGALI clicca qui
Questo sito fa uso dei cookie soltanto
per facilitare la navigazione.
Vedi
Info